Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 27-02-2017 14:05
in Attualità | Visto 2.575 volte

Passione in Quaresima

Dal 13 al 27 marzo via Verci chiusa al traffico per i lavori di riasfaltatura. Via Marinali a doppio senso e via Roma a senso unico le alternative viabilistiche per andare in piazza. Poi toccherà alla ripavimentazione in porfido di via Marinali

Passione in Quaresima

Due settimane di passione per Via Verci (foto Alessandro Tich)

Scatta il conto alla rovescia per i lavori di ripavimentazione in porfido di via Marinali a Bassano. L'intervento, che interesserà il tratto della via compreso tra piazza Libertà e piazzetta delle Poste, partirà ad aprile e durerà circa tre mesi. 214mila euro l'importo dei lavori, coperto al 50% da un contributo della Regione nell'ambito di un bando per i progetti pilota per la rigenerazione dei distretti del commercio, e per il restante 50% dal fondi attinti dal bilancio comunale.
L'Amministrazione comunale, al riguardo, ha attivato un tavolo di confronto con le categorie economiche e il consiglio di quartiere Centro Storico per discutere e concordare le soluzioni viabilistiche e di parcheggio che si renderanno necessarie in concomitanza con il prolungato svolgimento dei lavori.
Tutto è pronto invece per i lavori che interesseranno una direttrice strategica della viabilità del centro. Si tratta di via Verci, che dal 13 al 27 marzo prossimi (tempi indicativi, maltempo permettendo) sarà interessata dai lavori di riasfaltatura e dai contestuali riposizionamento dei chiusini e dei sottoservizi, consolidamento del centro strada e rifacimento della segnaletica a terra. Si tratta del primo e più consistente intervento del nuovo piano asfaltature del Comune di Bassano, che nel corso dell'anno interesserà complessivamente 24 vie cittadine per un investimento totale di 610mila euro.
Nel corso dei lavori in via Verci - come anticipato in conferenza stampa dal sindaco Riccardo Poletto e dal vicesindaco Roberto Campagnolo - sarà istituito il divieto di transito veicolare, mentre sarà sempre assicurato il transito pedonale.
In particolare, dal 13 al 20 marzo lo stop alle auto riguarderà il tratto della via compreso tra le vie Mure del Bastion e Bellavitis, con deviazione del traffico in via Mure del Bastion.
Per raggiungere in auto piazza Libertà in orario extra Ztl saranno quindi a disposizione due entrate alternative: via Marinali - sulla quale sarà istituito il doppio senso di circolazione, con contestuale rimozione sui parcheggi esistenti - e via Roma, percorribile dai mezzi a motore con senso unico di circolazione sud-nord. Sarà inoltre istituita la deroga temporanea alla Ztl permanente sul lato nord di piazza Libertà per consentire ai veicoli di raggiungere via Portici Lunghi.
Nella seconda fase dei lavori, dal 20 al 27 marzo, sarà invece istituito il senso unico alternato (con l'utilizzo di movieri o impianto semaforico mobile) nel tratto di via Verci compreso tra piazzale Cadorna e via Mure del Bastion, con divieto di sosta h24 e temporanea rimozione della fermata bus esistente.
Per i residenti di via Verci, titolari di posti auto privati non raggiungibili durante i lavori, sarà possibile usufruire con un pass gratuito del parcheggio coperto “Il Ponte” (ex Cadorna).
Sarà sufficiente compilare un apposito modulo, che sarà distribuito in questi giorni a tutti gli interessati assieme a una lettera di informazioni sull'intervento, e consegnarlo all'Ufficio Protocollo del Comune.
Inevitabili ripercussioni, durante il cantiere, anche per i mercati settimanali. Il giovedì e il sabato mattina le bancarelle normalmente posizionate in via Verci saranno spostate in piazzale Cadorna, nel parcheggio antistante il Centro Giovanile. Gli ambulanti di via Bellavitis manterranno invece invariata la loro collocazione.
Riguardo ai rifiuti, infine, nella prima fase dei lavori saranno predisposti due punti di raccolta a nord e a sud del cantiere, mantenendo inalterato il calendario già in essere. Comunque sia, saranno inevitabilmente due settimane di passione in piena Quaresima.
Ultimo avvertimento, sempre per il periodo dei lavori, ai “furbetti” della Zona a Traffico Limitato: dovessero entrare in auto o in moto in piazza Libertà dopo le 20.30 da via Marinali, dove non c'è varco Ztl, o da via Roma, dove il varco c'è ma non funziona, rischiano comunque di beccarsi la multa. Il sindaco conferma: ci saranno i vigili a controllare.

LIBERTÀ È PAROLA #LIVE: “VIAGGIO AL CENTRO DEL PARLAMENTO” - Ospite: Vittoria Gheno

Seconda puntata di #libertàèparolalive. Direttamente da #Roma, questa settimana torna a trovarci Vittoria Gheno, la nostra giovane concittadina,...

Più visti