Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 27-02-2009 21:45
in Attualità | Visto 1.309 volte

I "trailer" di carta

In mostra a Palazzo Agostinelli manifesti e locandine dei film anni '50-'70. In vetrina anche i vecchi "ferri del mestiere" degli ex cinema Astra e Grotta

I
Da Alberto Sordi a Clint Eastwood, da Alida Valli a Claudia Cardinale.
Il cinema italiano e americano dei decenni scorsi rivive a Palazzo Agostinelli a Bassano nella mostra “Cinema di carta. Immagini di film fra gli anni '50 e '70.”
La rassegna, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune con il Museo Civico in collaborazione con la Fondazione “Peccioli per l'Arte” di Peccioli ( Pisa ) propone un'interessante selezione di manifesti pubblicitari, dipinti e fotografici, per la promozione nelle sale di alcune tra le note pellicole degli anni passati. Non mancano alcuni affascinanti ritratti dei divi dell'epoca e le “locandine in doppia faccia”, antesignane degli attuali trailer cinematografici.
“Attraverso questi manifesti - ha sottolineato l'assessore comunale alla cultura Luciano Fabris - non vediamo soltanto il passato del cinema, ma rivediamo anche un po' la nostra storia, con gli usi e i costumi del'epoca.”
Esposti inoltre, in teche di vetro, alcuni rari e curiosi “ferri del mestiere” - messi a disposizione dalla famiglia Proto che gestisce la multisala Metropolis - utilizzati nel periodo considerato dalla mostra per le proiezioni delle pellicole sugli schermi degli ex cinema bassanesi Astra e Grotta.
Un autentico “Amarcord”, ad ingresso gratuito. Inaugurazione sabato 28 febbraio alle ore 18. La rassegna rimarrà aperta al pubblico fino al 13 aprile, lunedì di Pasquetta.

    Libertà è Parola

    Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

    Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

    Più visti