Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 11-11-2019 23:47
in Politica | Visto 1.046 volte
 

Chi viene e chi va

Si dimette per motivi di lavoro l'assessore Giannina Scremin: rimpasto di giunta a Cassola

Chi viene e chi va

Giannina Scremin, Marco Giacobbo, Manuela Bertoncello

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, trasmesso in redazione dall'amministrazione comunale di Cassola:

COMUNICATO

Rimpasto di Giunta a Cassola. L'assessore al sociale e alle attività produttive Giannina Scremin lascia l'esecutivo per motivi di lavoro e il sindaco Aldo Maroso riassegna la delega ai servizi alla persona al vicesindaco Manuela Bertoncello, affidando i lavori pubblici e le manutenzioni - sino ad oggi nelle mani della vicaria del primo cittadino - alla new entry Marco Giacobbo.

LE DIMISSIONI

Scremin ha comunicato le sue dimissioni dall'esecutivo la settimana scorsa, durante l'ultimo consiglio comunale. Una decisione, la sua, non improvvisa, ma condivisa da tempo con il sindaco e dettata dal peso crescente degli impegni di lavoro. Di qui la scelta di alleggerire il carico sul fronte istituzionale, pur restando nella file della maggioranza.
«Ho chiesto a Giannina che prima di lasciare l'assessorato completasse la riorganizzazione dell'area sociale - ha evidenziato Maroso -. Un lavoro importante, iniziato già nel primo mandato e portato a termine in questi ultimi mesi con l'individuazione, a seguito di alcuni pensionamenti, di un nuovo responsabile e con l'assunzione, tramite concorso pubblico, di un'altra assistente sociale e di un amministrativo direttivo. Proprio nell'ambito di questa operazione è stato anche redatto un nuovo regolamento per l'assegnazione dei contributi economici. Un documento che non veniva aggiornato da anni». «Ringrazio quindi l'ex assessore Scremin per quanto ha fatto sino ad ora - ha aggiunto il primo cittadino -, per la disponibilità dimostrata in questi anni e anche per aver acconsentito a mantenere, come consigliere, la delega alle attività economiche».

IL RIMPASTO

Dopo il passo indietro di Scremin, il sindaco si è però trovato nella necessità di ridefinire la composizione della Giunta. «Mi è sembrato opportuno affidare tutte le attività dell'area sociale al vicesindaco Manuela Bertoncello - ha spiegato Maroso -, sia per l'esperienza maturata nei precedenti cinque anni di amministrazione sia per la sua sensibilità rispetto a questi temi».
Le sue attuali deleghe saranno quindi riassegnate al consigliere Marco Giacobbo - quarantenne, di professione ingegnere - che già dal primo mandato siede tra i banchi della maggioranza. «Vista la sua formazione tecnica - ha chiuso il sindaco - non avrà alcuna difficoltà a seguire i lavori pubblici e le manutenzioni».