ELEZIONI
Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 04-03-2019 18:38
in Politica | Visto 774 volte
 

L'Impegnativa

Elezioni amministrative: dichiarazione della lista civica Impegno per Bassano rivolta alla coalizione di centrodestra. "Nessuna volontà di spaccatura ma attendiamo risposte”

L'Impegnativa

I tre 'saggi' della civica Impegno per Bassano: Giuseppe Balestrieri, il coordinatore Massimo Gianesin e il capogruppo consiliare Roberto Marin (foto: archivio Bassanonet)

Ricevere in redazione un comunicato stampa della lista civica Impegno per Bassano, in questo che è il periodo decisivo per la composizione delle squadre che scenderanno in campo alle imminenti elezioni amministrative di Bassano del Grappa, non è come ricevere una comunicazione qualsiasi. Da settimane, la questione della collocazione della civica nell'ambito della coalizione di centrodestra - in due parole: o dentro o fuori - tiene infatti banco nei taccuini della cronaca politica. Il comunicato-dichiarazione che abbiamo ricevuto, e che pubblichiamo, non risolve tuttavia ancora i dubbi una volta per tutte.
Certo è che si tratta di una dichiarazione che va letta soprattutto “tra le righe”, per i messaggi che contiene, e che fornisce l'indicazione di un crescente malumore di “Impegno” nei confronti di quelle stesse formazioni con le quali nell'aprile dell'anno scorso aveva firmato il patto di alleanza elettorale. Un'Impegnativa nei confronti di terzi - in questo caso le altre forze politiche e civiche di centrodestra - che potrebbe sfociare anche in una spaccatura, sulla quale tuttavia i diretti interessati affermano che non c'è “nessuna volontà”, specificando però subito dopo di attendere “risposte”.
“Risposte” a che cosa? Buona lettura.

DICHIARAZIONE LISTA CIVICA IMPEGNO PER BASSANO

Abbiamo appreso dai telegiornali locali che sarebbe stato firmato l'accordo tra partiti di Centrodestra. Non ne sappiamo nulla e “non siamo stati invitati”.
Abbiamo chiesto ai diretti interessati, che smentiscono senza voler fare dichiarazioni ufficiali. Attendiamo spiegazioni, ma se ciò fosse vero, significherebbe che non siamo graditi e quindi faremo le opportune valutazioni.
La nostra lista civica non sta esitando, anzi! Rispetto alla preoccupazione della ripartizione delle sedie in Giunta, noi - e lo abbiamo dichiarato più volte - attendiamo risposte sul progetto politico per la città, sul programma, su capacità, esperienza e professionalità della squadra di governo.
Nessuna esitazione e nessuna volontà di spaccatura. Ma attendiamo risposte.
Da tempo abbiamo un preciso progetto civico per la città, non ci interessano polemiche e, rispetto all'amministrazione Poletto, alla questione Ponte e quant'altro, vorremmo passare oltre.
Riteniamo che la città attenda, e si meriti, un nuovo sviluppo in termini di progetti e di risposte. Bassano attende di essere ben amministrata. La buona amministrazione non è né ideologica né partitica, non ha colore, ma è fatta di scelte politiche per i bisogni concreti dei cittadini.

Ultimora