Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 22-02-2020 20:23
in Cronaca | Visto 13.727 volte

Coronavirus, sospeso il Carnevale a Bassano

La notizia annunciata in serata dal sindaco Pavan al termine di una riunione convocata in Prefettura a Vicenza. Annullata la sfilata dei carri allegorici di domani. La Pro Bassano apprende la notizia da Bassanonet

Coronavirus, sospeso il Carnevale a Bassano

Foto Alessandro Tich

Emergenza Coronavirus: sospeso per misura precauzionale il Carnevale a Bassano del Grappa. La notizia è stata annunciata in anteprima a Bassanonet dal sindaco Elena Pavan al termine di una riunione convocata in Prefettura a Vicenza assieme ai sindaci dell'Ulss n.7, con un messaggio vocale trasmesso via WhatsApp alle 20.19. Successivamente, alle 20.35, è arrivata la comunicazione ufficiale del Comune di Bassano del Grappa.
“Si è conclusa poco fa la riunione indetta in Prefettura - afferma il comunicato -. La decisione dei sindaci dell'Ulss 7 è quella di adottare una condotta prudenziale, sospendendo fino a martedì pomeriggio, momento di nuovo confronto tra i sindaci, tutte le manifestazioni pubbliche. Pertanto la SFILATA dei CARRI ALLEGORICI in programma domani è ANNULLATA.”
“Ho appena finito la riunione in Prefettura - specifica il sindaco Pavan nel suo messaggio vocale - e sostanzialmente il prefetto non aveva gli strumenti per emettere un provvedimento che fosse uniforme su tutta la Provincia. Allora è stata demandata a noi sindaci la decisione su come procedere. Allora abbiamo valutato di fare così, in maniera prudenziale. Vengono sospese e annullate tutte quante le manifestazioni pubbliche fino a martedì pomeriggio, momento nel quale ci riuniremo nuovamente in Prefettura per valutare l'evolversi della situazione.” “Abbiamo dalla nostra parte - continua il messaggio - il fatto che le scuole sono chiuse per le vacanze di Carnevale fino a mercoledì compreso e quindi il trovarci a ridosso della riapertura delle scuole ci farà adottare eventualmente degli altri provvedimenti.” Nella conferenza stampa convocata d'urgenza questa mattina alle 11.30 in municipio a Bassano, a conclusione della riunione del tavolo tecnico sull'avvio dei protocolli di prevenzione dell'emergenza Coronavirus dopo i casi registrati in Italia e nella nostra Regione, di cui uno mortale nel Veneto, lo stesso sindaco Pavan aveva dichiarato che il Carnevale a Bassano si sarebbe svolto regolarmente, a seguito dell'indicazione della Regione Veneto di “non sospendere le manifestazioni”.
Tuttavia nelle ultime ore la situazione si è evoluta in senso opposto.
Nel pomeriggio è stato sospeso in via precauzionale il Carnevale di Vicenza, a Padova è stata annullata la sfilata di Carnevale che era prevista sempre domani in Prato della Valle. Sempre in giornata la Regione Veneto ha emesso una circolare trasmessa a tutti i Comuni del territorio regionale e rivolta alla popolazione per la prevenzione delle malattie a diffusione respiratoria nella quale, tra le altre cose, si consiglia di “evitare, qualora non necessario, luoghi chiusi e di aggregazione”.
L'approccio prudenziale e preventivo delle istituzioni locali alla tutela della salute pubblica, in queste ore concitate di sviluppo della situazione, ha portato pertanto alla convocazione, alle 17.30 di questo pomeriggio, della riunione in Prefettura a Vicenza, con le decisioni che ne sono conseguite.
L'annunciata sospensione del Carnevale tuttavia non ha potuto impedire questa sera lo svolgimento della tradizionale sfilata notturna in anteprima dei carri allegorici (che quest'anno sono dieci) in viale delle Fosse. La Pro Bassano, che organizza la manifestazione, era totalmente ignara delle decisioni prese a Vicenza.
Il presidente Renzo Stevan è stato informato verso le 20.30 dell'annullamento della sfilata di domani da uno dei carristi che aveva appena letto il primo lancio del presente articolo su Bassanonet. Il presentatore della kermesse Claudio Prospero e altri componenti della Pro Loco hanno invece appreso della sospensione direttamente in loco da chi vi scrive, pensando in un primo momento che si trattasse di uno scherzo.
Dopo alcuni momenti di comprensibile smarrimento, è stato comunque deciso di far partire la sfilata notturna ugualmente, essendo i carri già pronti da ore a partecipare all'evento. Alle 21.45 circa sono ritornato in viale delle Fosse e ho incontrato il presidente Stevan, ancora incredulo della sospensione di domani nonostante la notizia sia ufficiale e sia stata pubblicata anche sulla pagina Facebook del Comune.
Stevan, ovvero il presidente dell'organizzazione del Carnevale di Bassano, ha ricevuto il comunicato sul telefonino da parte di altri utenti, ma non da parte dell'amministrazione comunale, e mi ha ancora chiesto se si trattasse di una “fake news”. Il presidente della Pro Bassano era inoltre in attesa di una comunicazione diretta via telefono da parte del sindaco Pavan, che però alle 21.45 non era “ancora arrivata”. In tarda serata la precisazione del sindaco: "Ho chiamato anche Stevan per avvertirlo, ma non mi ha risposto."
Telefonata non udita, dunque. Succede, quando una notizia fa rumore.

Libertà è Parola

Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

Più visti