Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 03-07-2012 20:17
in Attualità | Visto 2.401 volte

Bassano Pride, la violenza e l'indignazione

Sulla notizia della presunta aggressione in piazzotto Montevecchio dopo il Bassano Pride, interviene il presidente del Circolo Tondelli Glbt Giuseppe Sartori: “Ferma condanna per un episodio non rappresentativo di una città aperta e civile"

Bassano Pride, la violenza e l'indignazione

Foto Alessandro Tich

Sono ancora tutti da definire i contorni del presunto episodio di violenza che si sarebbe verificato sabato scorso, dopo la conclusione della manifestazione Bassano Pride, in piazzotto Montevecchio.
Secondo alcune testimonianze, un giovane sarebbe stato strattonato e picchiato da almeno altre due persone sotto i portici della piazza. Non è stata ancora accertata la correlazione tra il riferito pestaggio e la manifestazione sull'orgoglio omosex e sul fatto, al momento, non è stata ancora presentata alcuna querela. Maggiori dettagli dovrebbero emergere nelle prossime ore, quando la presunta vittima dell'aggressione sarà sentita dalla polizia.
Nel frattempo Giuseppe Sartori, presidente del Circolo Tondelli Glbt che ha organizzato il Bassano Pride, interviene sull'accaduto con un comunicato che riportiamo di seguito:

COMUNICATO

Apprendo dai quotidiani di stamani dell’episodio di pestaggio che sarebbe avvenuto sabato scorso durante la manifestazione del Bassano Pride 2012.
Nell’attesa che vengano svolte le opportune indagini e venga fornita una ricostruzione delle dinamiche dell’episodio, esprimo la mia ferma condanna per l’episodio di violenza in sé e manifesto tutta la mia personale vicinanza e solidarietà alla vittima del pestaggio.
Ribadisco che nel confronto fra istanze della società civile, pur nella libera espressione del dissenso verso un’iniziativa, vi dovrebbe sempre essere un'adesione al principio di responsabilità, al non superare i limiti di un confronto civile e rispettoso.
E’ un richiamo questo che rivolgo a tutti, a me stesso in primis, a vantaggio della serena e civile convivenza della nostra comunità cittadina.
Sono personalmente convinto che questo episodio non sia rappresentativo di Bassano del Grappa, città aperta e civile come ha dato prova anche sabato scorso con la civile accoglienza riservata alla manifestazione del Bassano Pride 2012.

Giuseppe Sartori
Coordinatore del Circolo Tondelli LGBT

Libertà è Parola

LIBERTÀ E' PAROLA - #civediamoasettembre

#LIBERIDIRACCONTARCI non è solo un titolo, ma una presa di posizione che come Libertà è Parola abbiamo voluto portare avanti, anche durante mesi...

Più visti