Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 22-09-2020 23:53
in Manifestazioni | Visto 481 volte

Miss You

A Rosà bellezza, musica e solidarietà alla 29sima edizione di Miss Rally Città di Bassano, collegata al primo “Rally di Bassano a distanza” della storia. La corona della più bella è andata a Sara De Lazzari, 17enne di Marghera

Miss You

Foto: giophotolab

Bellezza, musica e solidarietà. Con questi tre ingredienti, nella cornice esterna della birreria Anima a Rosà, si è svolta la 29sima edizione di Miss Rally Città di Bassano, lo storico concorso ideato e organizzato da Franca Lovisetto di E-vent di Fontaniva, che con passione accomuna donne e motori in una serata all’ultimo grido. 16 le Miss in gara, arrivate da tutto il Veneto e non solo, che si sono contese l'ambito titolo.
A presentare la serata è stata Stefania Cento, cantante dalla voce possente e con trascorsi nei canali Rai assieme al compianto Paolo Limiti, che si è ben destreggiata tra sfilate, esibizioni ed intrattenimento. Un'altra voce che si è fatta apprezzare nel corso della manifestazione è stata quella della giovanissima Victoria Rubagotti, una delle vincitrici del Festival Show 2020, che dimostrato le sue notevoli doti canore con una repertorio che ha spaziato da Amy Winehouse all'inno nazionale. La solidarietà - grazie a un'iniziativa promossa dall'organizzatrice Lovisetto assieme a Luca, titolare della birreria Anima -, si è invece rivolta ad aiutare il piccolo Giovanni e la sua famiglia. Giovanni è un bambino di 4 anni con una grave malformazione alla gamba destra, denominata Emimelia Tibiale. Il che significa che lui è quel bambino su 1 milione che nasce senza tibia. Dopo un intervento chirurgico non riuscito, a Genova nel 2018, per il piccolo è iniziato un percorso di cura mirato da evitare l'amputazione dell'arto inferiore. La mamma Erika non si è voluta arrendere e ha dato vita a un comitato, “Diamo il meglio a Giovanni”, con l'obiettivo di raccogliere i fondi necessari per portare il bambino a farsi curare in Florida, al Paley Institute, dove il piccolo paziente è già stato operato tre volte. La lotta alla malformazione sta facendo progressi e gli interventi anno restituito 3 cm di lunghezza al perone e 90° di flessione al ginocchio. Il tutto ad un costo altissimo, 400mila euro, raccolti grazie all'aiuto di tantissime persone. Ora la vita mette la famiglia di Giovanni davanti a una nuova sfida: raccogliere 150.000 euro per il prossimo intervento, programmato il 23 marzo 2021. Durante la serata la generosità dei partecipanti non è mancata: alla famiglia del piccolo Giò è stata donata la somma di 785 euro.
Ma Miss Rally Città di Bassano è anche e soprattutto bellezza, rappresentata dalle 16 ragazze che hanno sfilato in passerella in tre distinte uscite (in abito da sera, in tenuta sportiva e in costume da bagno), valutate da una giuria composta da Michelangelo Cecchetto (presidente), Silvia Bergamin, Claudio Corradin, Cristina Grandesso, Monica Poggiana, nonché dal vostro umile cronista nella veste di umile giurato. Alla fine il titolo di Miss Rally 2020 è andato a Sara De Lazzari, 17enne di Marghera. Maddalena Barbieri, 17enne di Camisano Vicentino, si è aggiudicata la fascia di Miss Anima e 1° damigella Miss Rally. Per Sofi Salvador, 19enne di San Martino di Lupari, il titolo di 2° damigella Miss Rally. Le Miss interverranno all'arrivo del 37simo Rally Internazionale Città di Bassano, per premiare gli equipaggi vincitori. La tradizionale competizione rallystica è in programma venerdì 25 e sabato 26 settembre, con la novità della “Covid Accreditation”.
Sarà infatti un'edizione “a porte chiuse”, per le misure di sicurezza sanitaria, e l'accesso alle diverse aree protette sarà consentito solamente agli accreditati: concorrenti, membri dei team (meccanici e team manager) e operatori media, nel rispetto delle norme sanitarie vigenti. Alla serata all'Anima il presidente del Bassano Rally Racing Narciso Paccagnella ha preso la parola, spiegando al pubblico tutte le regole e restrizioni che sono state apportare a questa edizione del Rally esclusa alla consueta partecipazione del pubblico causa Covid. “Sarà un Rally a distanza - ha detto -, ma non mancheranno le emozioni e le sorprese.” Il “vero” Rally, quello con il pubblico assiepato lungo i percorsi delle prove speciali, ci mancherà un po'. Miss You.

    LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

    In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

    Più visti