Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 07-11-2018 14:45
in Imprese | Visto 293 volte
 

Dop of the world

Eccellenze del territorio: il Caseificio San Rocco di Tezze sul Brenta conquista cinque medaglie per altrettanti formaggi ai World Cheese Awards. E il suo Asiago Fresco Dop entra nel novero dei 78 formaggi più buoni al mondo

Dop of the world

L'Asiago Fresco Dop del Caseificio San Rocco, entrato nell'esclusiva classifica dei 78 Top Mondiali per il 2018/2019

Dop of the world. Quelli che già l'anno scorso avevamo ribattezzato i Mondiali di Cacio, vale a dire i campionati iridati dei formaggi denominati “World Cheese Awards”, premiano ancora una volta il Caseificio sociale San Rocco di Tezze sul Brenta.
Quest'anno la prestigiosa competizione dell'universo lattiero-caseario si è tenuta a Bergen, in Novergia, organizzata come sempre dalla “The Guild of Fine Food Ltd.” (GUILD), che ha il suo quartier generale a Gillingham, Dorset, nel Regno Unito.
Costituitasi nel 1995, l'associazione The Guild” si è data come missione quella di sostenere e incoraggiare i produttori di tutto il mondo, di cibo e bevande artigianali, prodotti gastronomici, negozi e fattorie che principalmente riforniscono e vendono cibo e bevande in tutto il pianeta. E a decretare le classifiche dei World Cheese Awards vengono chiamati ad ogni edizione oltre 500 tra i palati più esigenti del settore a livello internazionale - critici gastronomici, gourmet, cuochi, ristoratori, produttori, nonché una moltitudine di scrittori e giornalisti del cibo - per esprimere il proprio giudizio nella valutazione dei formaggi in concorso assegnando dei punteggi in un “assaggio alla cieca”.
E non stiamo parlando di quattro caci al pallone, ma di un contest a cui partecipano oltre 3000 formaggi provenienti da tutto il mondo, suddivisi in diverse categorie.
I caseifici che vi partecipano inviano i loro formaggi, e una volta assegnata la categoria vengono quindi messi “in gara”.
Per il Caseificio San Rocco di Tezze sul Brenta si tratta della seconda partecipazione. L’esperienza dello scorso anno lo aveva già visto portare a casa un importante bottino con un “Supergold” (e cioè il riconoscimento massimo) al Formaggio Asiago Dop stagionato, un “Silver” per il Formaggio Asiago Fresco Dop e due “Bronze” al Formaggio Collina Veneta Stravecchio e al Formaggio Grana Padano Dop. Per l'edizione 2018/2019 ha invece inviato cinque tipologie di formaggi, tutti andati a medaglia. Ma più che di cinquina si è trattato di una vera e propria tombola: il Formaggio Asiago Fresco Dop si è infatti aggiudicato il premio “Supergold” nella sua categoria. Altre due medaglie “Gold” sono andate, rispettivamente, al Formaggio Collina Veneta 12 mesi e al Formaggio Grana Padano Dop riserva. Sul podio di categoria anche il Formaggio San Rocco (“Silver”) e il Formaggio Collina Veneta 18 mesi (“Bronze”).
Con questo risultato il Formaggio Asiago Fresco Dop del caseificio tedaroto entra quindi nella esclusiva classifica dei 78 “Top Mondiali” per l’edizione 2018/2019.
Il presidente del San Rocco Sebastiano Bolzon, in rappresentanza di tutti i soci e collaboratori, esprime la sua particolare soddisfazione perché il premio al Formaggio Asiago Fresco Dop “è stato il più ambito riconoscimento al quale si aspirava”.
Una vittoria conquistata sul campo, ottenuta senza dover finire ai caci di rigore.

Più visti