Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 04-04-2009 03:26
in Attualità | Visto 3.361 volte

Incontri senza censura: la coppia che scoppia

I perchè di tanti amori spezzati. Incontro con la psicologa e sessuologa Maria Cristina Strocchi alla "Bassanese"

Incontri senza censura: la coppia che scoppia

Maria Cristina Strocchi, esperta delle crisi di coppia

“Quelli che pretendono la vita in rosa, è meglio che si diano all’ippica”.
Parola di Maria Cristina Strocchi - psicologa, sessuologa e psicoterapeuta - protagonista del secondo “Incontro senza censura” alla Libreria “La Bassanese”.
Riflettori accesi, nell’ambito della rassegna promossa dal vulcanico libraio e promoter culturale Marco Bernardi, sui problemi della coppia.
Anzi: sulla “coppia che scoppia”, come recita il libro scritto dall’autrice che ha dato spunto alla serata. Una pubblicazione che spiega i motivi per i quali in Italia una coppia su tre finisce per separarsi e sui cui contenuti vi rimandiamo all’articolo scritto da Paola Mazzocchin nella fortunata rubrica di Bassanonet “Sex in the sito”.
Intervistata nel corso della serata dall’avvocato Edi Fongaro, la dottoressa Strocchi ha affrontato l’argomento dai più diversi punti di vista.
Autonomia, reciprocità, autostima, libertà, solidarietà e impegno: sono i fondamenti del cosiddetto “vero amore”, basato sulla capacità di entrambi i partner di essere flessibili e di accettare i cambiamenti che comporta l’esistenza. Quando uno o più di questi valori viene meno, il rapporto si incrina e la coppia “ad orologeria” rischia prima o poi di scoppiare.
Questione di cuore, e non di batticuore. “L’amore è un sentimento che subentra all’innamoramento - ha spiegato la psicologa -. Amore vuol dire stimare. Se un uomo cerca il batticuore ad ogni costo, dovrà cambiare donna ogni anno o ogni sei mesi. Il vero problema è che manca un’educazione all’amore.”
E - in caso di rottura - come gestire le ferite dell’anima? “Il sentimento dell’odio è l’altra faccia dell’amore. L’odio e il rancore sono reazioni naturali. L’importante è sfogare subito la rabbia e fare in modo che i sentimenti negativi non durino nel tempo.”
Sui meccanismi e le motivazioni che portano al tradimento, ci sono sostanziali differenze di genere. “Se l’uomo tradisce, non ha problemi tornare a casa. La donna, quando tradisce, di solito si innamora e se ne va. Per sempre."
Sala gremita in ogni ordine di posti. Numerose, tra il pubblico, le coppie presenti. I sentimenti in crisi, oggi più che mai, fanno audience.

    Bassanonet TV

    Libertà è Parola

    Libertà è Parola: "Italia digitale: nessuno sia lasciato indietro"

    L’Italia, un paese che, come tutti, si è dovuto “scoprire” digitale per rispondere all'emergenza. Oggi, di fronte ad un futuro che nasconde...

    Più visti