Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 06-05-2019 19:46
in Politica | Visto 1.667 volte
 

Pronti a riVivere

Presentata a Cassola la lista civica Vivere Cassola, che ricandida a sindaco Aldo Maroso. “Portiamo avanti il discorso di rinnovamento iniziato cinque anni fa”

Pronti a riVivere

Il candidato sindaco Aldo Maroso coi candidati della sua lista

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, trasmesso in redazione dalla lista civica Vivere Cassola, guidata dal sindaco uscente di Cassola e candidato sindaco Aldo Maroso, che questa mattina si è presentata ufficialmente alla stampa:

COMUNICATO

La lista del sindaco uscente è composta da nove amministratori uscenti e sette volti nuovi. “Portiamo avanti il percorso di rinnovamento iniziato cinque anni fa”

Nove amministratori uscenti e sette “matricole” per portare avanti il percorso di rinnovamento del Comune di Cassola iniziato cinque anni e per far crescere ancora, grazie all'esperienza maturata in questo lustro da consiglieri e assessori e alla freschezza d'idee delle new entry, la qualità della vita di tutta la popolazione. Stamattina, nella sala consiliare del municipio, il sindaco Aldo Maroso ha presentato ufficialmente il programma elettorale e i componenti della lista civica Vivere Cassola, con la quale parteciperà alle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio, ancora una volta in lizza per la carica di primo cittadino.
“Mi candido, anzi ci candidiamo alla guida della nostra Cassola per dare continuità a quel progetto di profondo cambiamento amministrativo iniziato nel 2014 - ha dichiarato -. Un progetto che ha le sue radici non nei partiti, ma nella società civile e nel volontariato e che interpreta la politica locale come un'ulteriore occasione di impegno a servizio dei concittadini.”

IL LAVORO FATTO

La lista Vivere Cassola, hanno infatti ribadito i sostenitori, desidera porre l'attenzione sulle persone, sul loro star bene sia come individui che come collettività. Finalità a cui è stata consacrata tutta l'attività amministrativa di questi anni. “Siamo stati incisivi sia sul fronte delle opere pubbliche, per le quali sono stati investiti oltre 13 milioni in cinque anni, sia per quanto riguarda la salvaguardia dell'ambiente e del territorio, grazie ad una pianificazione urbanistica votata al contenimento del consumo di suolo - ha ricordato Maroso -. Abbiamo riorganizzato la macchina comunale rendendola più efficiente, riducendo il debito e incentrando il nostro lavoro sulla trasparenza, e abbiamo creato, dal nulla, una programmazione culturale di buon livello.”

GLI OBIETTIVI 2019-2024

Ora la sfida è alzare ulteriormente l'asticella, completando i progetti in atto, consolidando i risultati raggiunti in campo culturale e di “gestione degli ingranaggi municipali”, cercando di ridurre ulteriormente la pressione fiscale per privati e imprese, potenziando le azioni in campo sociale e mantenendo alta l'attenzione sui temi della sostenibilità e della sicurezza delle strade e degli edifici pubblici.
Gli obiettivi più rilevanti tra quelli inseriti nel programma elettorale sono infatti:

- Il completamento dell'Isola dello Sport, il progetto di recupero e riqualificazione dell'Acquapark: l'incompiuta delle precedenti Amministrazioni Pasinato
- Il completamento del polo scolastico di Cassola Capoluogo, con l'ampliamento delle scuole elementari e la realizzazione di una nuova scuola media
- Il completamento delle indagini sul rischio sismico su tutti gli edifici scolastici
- Manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade comunali e degli edifici pubblici e abbattimento delle barriere architettoniche
- Conferma delle agevolazioni esistenti sulla tariffa rifiuti e introduzione di uno speciale “sconto” sulla Tari per chi si impegna a mantenere pulito il suolo pubblico davanti alla propria abitazione
- Realizzazione delle “casette” di quartiere
- Realizzazione delle opere complementari alla “bretella Anas”
- Realizzazione del sottopasso ferroviario a San Zeno, in accordo con la Regione Veneto
- Realizzazione di un “tunnel di atletica”
- Potenziamento dell'area dei servizi sociali con maggiori servizi dedicati agli anziani
- Attivazione di un gemellaggio con città straniere.

LA SQUADRA

Per centrare il bersaglio in ogni settore, Aldo Maroso si presenta con un team che, ha garantito, è in grado di assicurare, accanto alla solidità delle competenze acquisite nel quinquennio, anche un giusto e qualificato ricambio. Saranno quindi ancora della partita il vicesindaco Manuela Bertoncello, tutti gli altri componenti della Giunta (Marta Orlando Favaro, Giannina Scremin, Elsa Antonia Simonetto e Giannantonio Stangherlin) e quattro consiglieri di maggioranza: Simone Attilio Bresolin, Marco Giacobbo, Giulia Milani e Luca Visentin. Si aggiungono poi i volti nuovi di Filippo Benacchio, Sara Bertapelle, Massimo Gazzola, Valter Emanuele Lovato, Stefano Siviero, Giorgia Tosin e Ilaria Zilio.

Il candidato sindaco Aldo Maroso e i candidati consiglieri parleranno con i cittadini di Cassola negli incontri pubblici del 13 maggio (sala consiliare a Cassola), 14 maggio (sala civica Centro Diurno di San Giuseppe e 15 maggio (piazza San Zeno).