Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 15-11-2017 22:10
in Attualità | Visto 2602 volte
 

Apriti Sesamo

Caffè Italia, allestimento concluso al 90%. In corso gli ultimi lavori e la selezione del personale. L'Ad del gruppo Dreaminvest Marco Bertoli: “Inaugurazione a dicembre”

Apriti Sesamo

L'interno del Caffè Italia, questo pomeriggio

Apriti Sesamo. Le porte dischiuse, questo pomeriggio, del Caffè Italia richiamano inevitabilmente l'attenzione dei passanti in uno dei punti più pittoreschi e panoramici di Bassano. Qualcuno allunga gli occhi, qualcun altro non resiste e dentro il locale ci mette anche piede per la curiosità di osservare da vicino quello che sta nascendo.
Un interesse inevitabile: l'apertura dello storico pubblico esercizio di proprietà del Comune, affidato a seguito di bando vinto il 3 agosto 2016 alla gestione in concessione della Dream Coffee Srl di Montichiari (Brescia), è infatti una notizia attesa in città come i numeri del Superenalotto.
È passato quasi un anno e mezzo, tra questioni burocratiche e procedurali, prolungatesi soprattutto per l'iter di approvazione della veranda esterna prevista nel progetto originario dell'allestimento che la Soprintendenza alle Belle Arti di Verona alla fine non ha concesso.
Ma ora, a quanto pare, ci siamo e al vostro cronista vengono appunto aperte le porte del Caffè Italia per fargli verificare di persona lo stato delle cose.
Come testimoniato dalla foto l'arredo del locale, dominato dal grande bancone semicircolare con decorazioni fantasy situato al centro dell'ambiente, è ormai quasi completo. “Siamo al 90% - mi dice Marco Bertoli, amministratore delegato del gruppo Dreaminvest, capofila di Dream Coffee -. Mancano solo gli ultimi elementi dell'impiantistica del bancone, il grande lampadario da appendere, gli ultimi arredi della cucina e il collaudo della parte elettrica e idraulica.”
Nell'interior design prevalgono le tonalità che vanno dal color castagna-terra di Siena fino al crema-nocciola: sembra quasi l'interpretazione cromatica di un caffè macchiato. L'organizzazione del limitato spazio interno disponibile è comunque funzionale alle esigenze di un locale che avrà la caffetteria e l'angolo aperitivi tra i suoi punti di forza per poi puntare a un adeguato utilizzo del suggestivo plateatico esterno nella bella stagione. Su una parete campeggia un pannello con una sequenza di parole scritte come “amicizia”, “condivisione”, “luce”, “saggezza”, “purezza”, “compassione”, “colore”, “dolcezza”, “amore”, “coraggio”. Un inedito dizionario, perlomeno all'interno di un locale pubblico, dei buoni sentimenti. Ottimismo e positività da spolverare sopra il cappuccino.
È stato risolto anche l'aspetto logistico del magazzino, che lo storico ma piccolo immobile del Caffè Italia non contiene. Il deposito delle merci sarà collocato a neanche un centinaio di metri di distanza, in un locale preso in affitto in viale dei Martiri all'incrocio con vicolo XX Settembre. È inoltre in corso l'ultima fase della selezione del personale, per la quale si possono ancora mandare i curriculum vitae all'indirizzo email info@dreamcoffee.it.
A questo punto sorge l'inevitabile domanda che tutti si aspettano: a quando l'inaugurazione del Caffè Italia? “Inaugurazione a dicembre, prima di Natale”, è la risposta dell'Ad Bertoli. Questa sì, che è una novità sotto l'albero.

Ultimora

Il progetto che conta

Attualità | 1 giorni e 0 ore fa

Pronto ma non Soccorso

Attualità | 1 giorni e 4 ore fa

Giochiamo al lotto

Benessere | 2 giorni e 3 ore fa

Robert CapaAssicura BassanoFondazione Pirani

Editoriali

La voce del pavone

La voce del pavone

Alessandro Tich | 6 giorni fa

Il "Tich" nervoso Parla il pavone fotografato ieri in mezzo alle macchine in via Remondini a Bassano

Più visti

1

Pronto ma non Soccorso

Attualità | Visto 2161 volte

2

Black Tuesday

Cronaca | Visto 1562 volte

4

Ma che bei Macachi

Attualità | Visto 976 volte

5

Dimmi la post-verità

Attualità | Visto 854 volte

Fondazione PiraniAssicura BassanoRobert Capa