Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 08-03-2015 20:58
in Politica | Visto 3.107 volte

FurlanFilm

Simone Furlan, leader dell'Esercito di Silvio, membro di presidenza di Forza Italia e albergatore a Cassola, punta alle regionali. E su youtube appare un film a lui dedicato con spezzoni di celebri pellicole: dal “Gladiatore” a “Pulp Fiction”

FurlanFilm

Simone Furlan (fonte immagine: simonefurlan.it)

Ebbene sì, lo confesso: è da un po' di tempo che avevo perso di vista Simone Furlan, manager padovano dell'hotel Glamour di Cassola, folgorato sulla via della politica, ovvero di Silvio Berlusconi, membro dell'ufficio di presidenza di Forza Italia, già candidato alle europee e soprattutto leader e fondatore dell'Esercito di Silvio.
Riconosco che è colpa mia se non l'ho più seguito o non mi sono accorto di quello che sta facendo: perché nel frattempo, sul suo sito internet e sui canali social, l'apostolo Simone ha continuato instancabilmente i suoi interventi di “rinnovatore” del movimento forzista e di polemista politico contro chiunque attacchi la linea del Cavaliere al riguardo del partito azzurro.
Nel suo post più recente se la prende col “monarca della Puglia Raffaele Fitto” (il grande dissidente di Forza Italia, Ndr) che “dopo vent’anni di politica decide di recarsi in Veneto”. “Dov'era - scrive Furlan - quando gli imprenditori si suicidavano? E dove era Fitto quando in questi anni migliaia di aziende sono state costrette a chiudere a causa della crisi? Il suo silenzio è stato assordante.” “Il Veneto - incalza l'esponente berlusconiano - è una terra di gente concreta, stanca delle chiacchiere dei politicanti di mestiere come Fitto: la sua presenza finirà dritta nel dimenticatoio due ore dopo la sua partenza. I veneti conoscono e apprezzano la politica vera, quella che Fitto professa ma che non mette mai in pratica: francamente non abbiamo nulla da imparare da lui. Al massimo Fitto riuscirà a riempire una sala con la sua solita demagogia contro il presidente Berlusconi.”
Nel sito web simonefurlan.it ce n'è comunque per tutti: compreso il leghista Calderoli che dopo avere attaccato Forza Italia “farebbe bene a stare zitto invece di esercitarsi in dichiarazioni strampalate e senza senso”, mentre “ancora una volta Silvio Berlusconi ha dimostrato di essere uno statista e di portare avanti con responsabilità le riforme necessarie per l’Italia”.
In un'intervista dello scorso 25 febbraio a “Lo Scapigliato” (loscapigliato.wordpress.com) Furlan parla delle prossime elezioni regionali ed avverte: “Esercito di Silvio pronto a correre se Forza Italia non si rinnova”.
Nell'intervista, l'albergatore-politico rivela che riguardo alla marcia verso il voto regionale “ci stiamo lavorando e se non vedremo a breve segni di vita siamo pronti a correre”. O con Forza Italia oppure con una lista autonoma: “Dipende dallo scenario in cui Forza Italia si muoverà, in senso di coalizione e di vero rinnovamento. Ad oggi l’idea è quella di una lista alternativa.”
In merito alle possibili alleanze, e soprattutto all'atteggiamento della Lega Nord coinvolta nel braccio di ferro Zaia-Tosi, mister Glamour dichiara di essere stato tra coloro “che hanno detto a Berlusconi che non possiamo aspettare le beghe degli altri”. “Anzi - aggiunge -, questo è il momento di rilanciare il partito con un progetto nuovo. Se Forza Italia non si rilancia dal Veneto, dove è nata insieme alla Lombardia, da dove potrà ripartire?”
Ma qualora e quand'anche il rinnovamento dentro Forza Italia non avrà luogo, ecco che si prospetta “un’evoluzione dell’Esercito di Silvio, da movimento a progetto politico”.
Domanda: “Con Simone Furlan candidato governatore?” Risposta: “Beh non esageriamo, anche se non escludo nulla a priori. In ogni caso la mia speranza è che tutto il centrodestra si ricomponga per non far vincere la Moretti.”
A corredo dell'intervista è pubblicato anche un tweet furlaniano preso dal canale social del leader dell'Esercito di Silvio: “Dicono stia per arrivare un uragano in Veneto”.
Ma non è tutto: lo scorso novembre l'Esercito di Silvio, prima che il leader indicasse la via di una possibile lista autonoma alle regionali, ha lanciato una petizione per chiedere che Simone Furlan si candidi in ticket con Luca Zaia, come suo vice. L'iniziativa è stata lanciata da Stefan Eckl, consigliere comunale forzista veneziano di Spinea.
“Insieme a una trentina di amici - ha dichiarato Eckl al “Mattino di Padova” - abbiamo dato vita al Comitato Furlan Vice Governatore. Siamo convinti che Forza Italia in Veneto abbia l’assoluta necessità di avere un portabandiera che sia simbolo di rinnovamento e discontinuità col passato. Una persona che abbia dimostrato di saper fare politica senza temere il sistema, di saper fare squadra e poter rilanciare il nostro movimento nel futuro.”
E' ancora presto, viste le veloci evoluzioni della politica, prevedere quale sarà l'effettivo scenario in cui si inseriranno le ambizioni elettorali del nostro manager alberghiero in quel di Cassola.
Adesso però c'è la novità dell'ultima ora: ed è il FurlanFilm. Si intitola proprio così, ed è stato postato su youtube giovedì scorso 5 marzo.
Lo segnala lo stesso Furlan sulla sua pagina facebook, ringraziando l'autrice Luciana Caprara “che ha omaggiato me e la nostra squadra dell'Esercito di Silvio con questo favoloso film”.
Il FurlanFilm (www.youtube.com/watch?v=8bJVPMJDS5k&feature=youtu.be) dura circa 7 minuti ed è un mix di frasi ad effetto e di immagini e citazioni del leader dell'Esercito mescolate con spezzoni di celebri pellicole, “in sintonia” con i messaggi dell'ambizioso esponente forzista.
Nel filmato compare, tra gli altri, Russel Crowe, nelle vesti del “Gladiatore”, nel momento in cui enuncia la frase storica: “Ciò che facciamo in vita, riecheggia nell'eternità”. Subito dopo appare Steve Jobs nel suo memorabile discorso agli studenti della Stanford University, mentre pronuncia l'altrettanto epocale frase: “Stay hungry, stay foolish”. Seguono foto sorridenti di Furlan, in giro col suo camper o intento a fare discorsi sul palco.
Al FurlanFilm partecipa anche Sylvester Stallone, alias Rocky Balboa, di cui viene estratto il suo incalzante discorso in “Rocky V”: “Nessuno può colpire duro come fa la vita. Perciò, andando avanti, l'importante è come sai resistere ai colpi e come incassi. E se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti. Così sei un vincente.”
Il “cast” del video annovera anche Barack Obama (“Yes We Can”) e Samuel L. Jackson (solo la voce) nel celebre monologo del tarantiniano “Pulp Fiction” con la citazione del passo “Ezechiele, 25:17” che, mentre scorrono le immagini dell'apostolo Simone, termina con le seguenti parole: “E la mia giustizia calerà su di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare, e infine a distruggere i miei fratelli.” E sotto le parole “i miei fratelli”, compare una foto di gruppo di componenti dell'Esercito di Silvio.
Non vi dico altro, per non “spoilerarvi” i contenuti qualora vogliate visionare il filmato nella sua interezza. Ma permettemi comunque di rivelarvi il gran finale. Ed è il messaggio conclusivo del FurlanFilm: “La battaglia della vita non è sempre a favore dell'uomo più forte o più veloce. Ma prima o poi chi vince è colui che sa di potercela fare!”
Titolo di coda: “#IOSTOCON FURLAN. Lo spettacolo ha inizio.”
Morale della favola: a giudicare da cotanto omaggio cinematografico, mister Glamour punta sempre più in alto. Che voglia concorrere anche agli Oscar?

LIBERTÀ È PAROLA #LIVE - Speciale natalizio: “Una poltrona per due”

Ebbene sì, è il Direttore di Bassanonet.it Alessandro Tich a condurre quest’anno lo #specialenatalizio di Libertà è Parola. Anche quest’anno...

Più visti