Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 22-11-2013 14:59
in Cronaca | Visto 4.028 volte
 

Peppa Pig in piazza a Bassano? “E' un falso”

Clamoroso: domenica 24 novembre era prevista la festa per bambini con Peppa Pig, collaterale al Mercatino di Natale. Ma interviene da Milano la società licenziataria ufficiale: “Una giornata con Peppa Pig non ufficiale e non autorizzata”

Peppa Pig in piazza a Bassano? “E' un falso”

La vera Peppa Pig ufficiale, autorizzata da Kimbe Srl, in un recente evento al Grifone Shopping Center di Bassano (immagine tratta dalla pagina facebook del Grifone Shopping Center)

E adesso ci si mette di mezzo anche Peppa Pig. Non bastavano la questione del Tribunale, i problemi della città e i fatti di cronaca a riempire d'inchiostro il nostro taccuino. Ora fa la sua comparsa anche il personaggio dei cartoni animati attualmente più amato dai bambini.
Ma la notizia è clamorosa: dopodomani, domenica 24 novembre, era in programma in piazza Libertà a Bassano lo spettacolo di animazione per i più piccoli “Peppa Pig e i suoi amici”, inserito nel programma collaterale del Mercatino di Natale 2013 organizzato da Confcommercio Bassano.
La comunicazione dell'evento è contenuta nel pieghevole informativo ufficiale del Mercatino, stampato in migliaia di copie, e l'appuntamento è stato anche annunciato ieri dai referenti di Confcommercio nel corso della conferenza stampa di presentazione del Mercatino medesimo.
La qual cosa è stata puntualmente riportata nel nostro articolo di ieri, intitolato “Jurassic Christmas” e dedicato appunto al programma del Mercatino e delle manifestazioni correlate. E così, testualmente, abbiamo scritto al riguardo: “Ce n'è davvero per tutti i gusti e per tutte le età: a cominciare da domenica prossima, 24 novembre. Sarà il giorno di Peppa Pig, il personaggio dei cartoni animati adorato dai bambini, che dopo aver “visitato” il Grifone e l'Emisfero arriva finalmente ad animare il centro storico”.
Potete immaginare la nostra sorpresa quando questa mattina, aprendo la posta elettronica, abbiamo letto un messaggio email con l'intestazione “segnalazione abuso GRAVE ED URGENTE”.
Il messaggio è stato trasmesso in redazione da Andrea Gobbi, responsabile produzione e vendite della Kimbe Srl di Melzo (MI), società licenziataria in esclusiva per l'Italia per l'immagine del personaggio Peppa Pig relativamente agli spettacoli live e al cosiddetto costumed character, e cioè alla presenza della celebre maialina dei cartoni, in costume ufficiale, in eventi e manifestazioni pubbliche.
“Buongiorno - scrive Kimbe Srl nell'email -, siamo la società titolare in Italia della licenza per Peppa Pig, nonché l’unica autorizzata a fare eventi ufficiali per conto della società EONE ltd. Nell’articolo qui riportato notizie.bassanonet.it/attualita/14812.html si fa riferimento ad una giornata con Peppa Pig non ufficiale, illegale, non autorizzata e con un costume illegale. Visto che tra l’altro l’articolo associa tale giornata al successo fatto in due centri commerciali in cui realmente abbiamo realizzato la Peppa ufficiale vi chiediamo di rimuovere con urgenza tale notizia perché falsa e non autorizzata.”
Nel frattempo la stessa Kimbe Srl ha anticipato la notizia della "Peppa Pig non autorizzata” pubblicando un post, alle ore 10.28, nello spazio dei commenti all'articolo “Jurassic Christmas”.
“La presente per segnalare - scrive il post della società milanese - che l'evento con Peppa Pig è un evento NON UFFICIALE, NON LEGALE e NON AUTORIZZATO, fatto con un costume che è un' IMITAZIONE FATTA MALE del costume vero. Non è lo stesso evento realizzato presso i due centri commerciali sopra citati che invece hanno svolto un evento UFFICIALE CON COSTUME UFFICIALE. Pertanto stiamo già provvedendo legalmente per intervenire quanto prima e per garantire che la gente non venga presa in giro, soprattutto quando si tratta di bambini.”
Dal momento che la notizia di Peppa Pig domenica in piazza a Bassano non ce la siamo inventata noi - e non potendo ovviamente rimuovere il contenuto dell'articolo -, abbiamo quindi effettuato alcune telefonate di riscontro: con Andrea Gobbi di Kimbe Srl, con il quale abbiamo serenamente chiarito la questione per quanto riguarda il nostro report giornalistico, e con Alberto Borriero, componente di giunta di Confcommercio Bassano e referente per l'organizzazione del Mercatino di Natale, per sentire la voce della controparte.
“Sono sorpreso, apprendo la notizia da voi - ha dichiarato Borriero a Bassanonet -. Abbiamo contattato un'agenzia di intrattenimenti di Cittadella, che ci ha proposto lo spettacolo di animazione con Peppa Pig. Abbiamo quindi accettato, secondo preventivo, e fissato la data.”
A seguito del nostro contatto telefonico, gli uffici preposti di Confcommercio si sono immediatamente mossi per sospendere l'evento.
Anche perché, come abbiamo appreso dalla precedente nostra telefonata a Milano, l'ufficio legale di Londra della EONE (Entertainment One) ltd., multinazionale dell'intrattenimento e spettacolo titolare a livello mondiale dell'immagine e del marchio Peppa Pig, si è già attivato questa mattina nei confronti dell'associazione di categoria bassanese per bloccare lo spettacolo, non autorizzato, in programma dopodomani in piazza Libertà.
E' quindi giunto in redazione un ulteriore comunicato di precisazione di Kimbe Srl “in merito all'evento Peppa Pig falso”.
“La presente società KIMBE Srl - si legge nella nota stampa - è l’unica società licenziataria in esclusiva per l’Italia per promuovere e realizzare eventi con il personaggio di Peppa Pig, avvalendosi del costume ufficiale. L’evento con Peppa Pig nella rassegna Jurassic Christmas (sic, NdR) non è ufficiale né tantomeno autorizzato. Non sarà presente il personaggio ufficiale di Peppa Pig come invece è stato fatto per i due Centri Commerciali sopra citati.”
Insomma: un polverone senza precedenti. Confcommercio Bassano non ha potuto che prenderne atto e salvare il salvabile: l'animazione per i bambini “Peppa Pig e i suoi amici” è stata sospesa.