Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 08-01-2013 17:32
in Attualità | Visto 2.330 volte

Il Carnevale cantierato

In forse l'attesa e tradizionale sfilata dei carri allegorici di Bassano per il cantiere dei lavori del Museo Civico in via Museo che ne ostruisce il passaggio. E se parte il cantiere di San Giovanni in piazza...salta il palco della festa

Il Carnevale cantierato

Il cantiere di via Museo (foto Alessandro Tich)

Non è uno scherzo di Carnevale: la tradizionale sfilata dei carri allegorici, evento clou del Carnevale di Bassano del Grappa - in programma domenica 10 febbraio e valida per il concorso “Nason d'Oro” - potrebbe essere completamente stravolta nel programma e nel percorso o potrebbe addirittura saltare.
Uno dei tratti del percorso della sfilata in centro storico - e cioè via Museo, dove i carri giungono provenienti da viale delle Fosse e via Remondini per poi fare il loro ingresso nelle piazze - è infatti parzialmente ostruito dal cantiere transennato dei lavori di riqualificazione del Museo Civico, di cui tanto si è già discusso in occasione delle festività natalizie.
E ieri i vertici della Pro Bassano, l'associazione che organizza il Carnevale bassanese, sono stati convocati ad un incontro urgente presso il comando della Polizia Locale nel corso del quale gli agenti municipali hanno dato la formale comunicazione: di lì i carri non passano, per motivi di sicurezza e per l'incolumità della gente.
“I carri in via Museo possono passare - commenta oggi il presidente della Pro Bassano Renzo Stevan -. Basta mettere due vigili o dei volontari della protezione civile per impedire al pubblico di sostare nel tratto della via in corrispondenza del cantiere. Ma il comando della Polizia Locale ha ribadito che di lì non si passa, a meno che non venga tolto il cantiere. Ci hanno quindi detto di rivolgerci ai Lavori Pubblici del Comune e di fare una richiesta in tal senso. Ho subito chiamato l'assessore Bernardi e gli ho fatto presente il problema. Penso che ne parlino oggi in giunta comunale.”
La situazione, al momento, resta interlocutoria: anche se rimuovere il cantiere del Museo, seppure temporaneamente e con i costi aggiuntivi del caso, sembra una strada realisticamente poco praticabile.
Ma non è tutto, perché sul regolare svolgimento del Carnevale di Bassano incombe anche l'avvio di un altro cantiere che - dopo mesi di attesa, e in ritardo rispetto al cronoprogramma annunciato - potrebbe partire proprio nelle settimane dei crostoli e delle frittelle: l'intervento di restauro totale della facciata della chiesa di San Giovanni in piazza Libertà. Comunicazione, anche questa, resa dal comando della Polizia Locale agli attoniti rappresentanti della Pro Loco bassanese.
“Ci hanno detto che se cominciano i lavori di San Giovanni il palco del Carnevale non può essere allestito - riferisce Stevan -. Il giovedì e il sabato mattina non ci sarebbe spazio per le bancarelle del mercato settimanale. Ci hanno anche detto che il palco lo possiamo anche allestire, ma dovremmo poi smontarlo e rimontarlo prima e dopo il mercato. Ho fatto presente che montare il palco costa alla Pro Loco 4mila euro e che le bancarelle sono più facili da spostare. Il palco, forse...un po' meno.”
Saranno fritole amare quelle del Carnevale di Bassano 2013?
E' ancora presto per dirlo. Ma quest'anno la Pasqua è “bassa” e il periodo di Carnevale comincia molto prima: i coriandoli sono già in vendita e per decidere cosa fare c'è pochissimo tempo.

Più visti