Pubblicato il 13-02-2010 22:28
in Magazine | Visto 4.179 volte

A San Valentino innamorati dell'arte

Questo week-end l'ingresso a musei, monumenti e siti archeologici statali costerà la metà… ma solo per le coppie...

A San Valentino innamorati dell'arte

Il manifesto della campagna di comunicazione "A San Valentino, innamorati dell'arte"

Quest'anno San Valentino cade di domenica, rivelandosi un buon pretesto per una fuga romantica a due, magari aggiungendo un paio di giorni al weekend. Per questo molti italiani, alla solita cena o al mazzo di fiori (che comunque è sempre gradito, cari maschietti!) preferiscono un breve viaggio tête-à-tête. Ecco allora che sui siti di voli last minute le offerte fioccano e molti voli risultano già completamente pieni. Parigi sembra ovviamente la regina delle mete predilette ma in generale tutte le capitali europee costituiscono un forte richiamo. Per quanti tuttavia decidessero di restare in patria c'è una bellissima notizia: oggi e domani, in tutti i musei, monumenti e siti archeologici statali, presentandosi in due si entrerà pagando un solo biglietto. Un'idea originale e simpatica, promossa dal Ministero per i Beni e le attività Culturali, per incentivare il contatto con la cultura nel paese europeo con il patrimonio artistico più ricco. Per l’occasione è stata anche lanciata la campagna di comunicazione “A San Valentino, innamorati dell’arte”, basata su una moderna e originale reinterpretazione de “Il Bacio” di Francesco Hayez, fruibile sul sito del Ministero. E' di scena l'amore e dunque perché non farsi catturare dalla delicatezza del bacio tra “Amore e Psiche” agli Uffizi di Firenze, dalla languida postura della “Danae” di Tiziano nel Museo di Capodimonte o proprio dalla fugacità della passione ne “Il Bacio” di Hayez alla Pinacoteca di Brera? Capolavori dell’arte che, insieme a tantissimi altri, trasformeranno per due giorni tutti i luoghi d'arte statali in romantici rifugi per coloro che vorranno sublimare i loro sentimenti attraverso un viaggio nel patrimonio culturale italiano. Tra i musei aderenti ve ne sono anche moltissimi della nostra regione per cui sarà possibile approfittare dell'iniziativa anche restando vicino a casa, e avere così la scusa per trascorrere una domenica diversa dal solito.

Libertà è Parola

Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...