Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 06-12-2009 23:00
in Cronaca | Visto 4.215 volte
 

UCCISO DA UNA COLTELLATA FUORI DALLA DISCOTECA

Accoltellato a morte, durante una rissa, un giovane dominicano. L'omicidio all'esterno del night club “El Desafio” a Marchesane di Bassano del Grappa. Fermato in serata il sospetto assassino: è un 17enne connazionale della vittima

UCCISO DA UNA COLTELLATA FUORI DALLA DISCOTECA

Il piazzale della discoteca latinoamericana "El Desafio" a Marchesane, teatro della rissa e del delitto

Una festa di compleanno finita in tragedia. E' accaduto questa mattina all'alba all'esterno della discoteca latinoamericana “El Desafio”, in Via Guariento nel quartiere di Marchesane a Bassano del Grappa.
Verso l'orario di chiusura, poco prima delle 5, fuori dal locale è scoppiata una violenta rissa che ha coinvolto diverse persone.
Dai calci e pugni, sono quindi spuntati dei coltelli. Un giovane del gruppo ha inferto una coltellata al petto di un altro ragazzo: un 23enne di origine dominicana, che è subito rimasto a terra in gravissime condizioni. L'accoltellatore, e gli altri individui coinvolti nella rissa, sono subito fuggiti.
Il ferito, che perdeva molto sangue, è stato soccorso dai gestori del night club e da un'ambulanza del 118 ma è stato tutto inutile: è morto dopo pochi minuti.
La vittima si chiamava Rafael Concepto Jimenez. Ieri sera, come ogni sabato, il locale notturno proponeva la “Noche loca latina” ed era in corso una festa di compleanno. Ancora ignoti i motivi che hanno scatenato la rissa e quindi la mortale aggressione.
Sul posto, per i primi rilievi e per le indagini, è intervenuta la polizia del Commissariato di Bassano assieme agli agenti della squadra mobile della Questura di Vicenza. L'arma del delitto è stata ritrovata dietro a un pianerottolo.
E' scattata subito la caccia all'omicida, che ha visto impegnate tutte le forze dell'ordine della provincia di Vicenza. Il locale notturno è stato posto sotto sequestro giudiziario e in queste ore gli investigatori del Commissariato hanno sentito numerosi clienti e testimoni, puntando l'attenzione su alcuni frequentatori della discoteca, in particolare su alcune persone appartenenti alla comunità latinoamericana della zona.
In serata la polizia ha fermato un 17enne, pure originario della Repubblica Dominicana, sospettato di essere l'assassino del suo connazionale. Il minorenne è ora a disposizione del magistrato.
Resta ancora da accertare il movente del delitto, ma l'origine e la dinamica del drammatico fatto di sangue potrebbero essere definitivamente chiarite nelle prossime ore.

Editoriali

La tromba del giudizio

La tromba del giudizio

Alessandro Tich | 42 giorni fa

Il "Tich" nervoso Dalla vicenda Monegato, e in prospettiva elezioni amministrative a Bassano, considerazioni a ruota libera sull'uso politico dei social