Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 24-11-2009 21:04
in Attualità | Visto 9.471 volte

E' già assalto al “Grifone”

Migliaia di auto attorno al nuovo centro commerciale nel primo giorno di apertura al pubblico. Vetture parcheggiate anche ai due lati di Via Colombo e sulle strade laterali a Via Carpellina

E' già assalto al “Grifone”

Una fila ininterrotta di auto all'ingresso del parcheggio del centro commerciale

L'effetto-novità non si è fatto attendere. Questa mattina, nel primo giorno di apertura al pubblico, il “Grifone Shopping Center” - il nuovo centro commerciale di Bassano inaugurato ufficialmente ieri sera - è stato invaso da migliaia di persone.
L'arrivo in massa dei clienti è cominciato già dalle 8.30, orario di apertura dei negozi inseriti nella grande struttura commerciale. Il fenomeno ha avuto un'immediata ripercussione sul traffico e la viabilità nella zona sud della città.
I 1200 posti auto disponibili all'interno dell'area commerciale non sono stati sufficienti a contenere l'afflusso di visitatori su quattro ruote.
Già alle 10, una fila ininterrotta di autovetture aveva trovato parcheggio sui due lati di Via Cristoforo Colombo, ben oltre l'incrocio con Via Carpellina - dove altre decine di macchine hanno trovato posto su un campo agricolo - e fino quasi all'incrocio successivo con Via Ca' Dolfin. Numerose altre vetture si sono riversate, per il parcheggio, nelle strade laterali a Via Carpellina retrostanti allo Shopping Center.
Code inevitabili si sono verificate lungo la Statale Valsugana. I rallentamenti, partendo da Bassano, hanno cominciato a formarsi già all'altezza dell'Eurobrico. Analoga situazione provenendo da Rosà, dove si è formata una fila continua dallo svincolo della superstrada fino alla rotatoria del “Grifone”.
Se il buongiorno si vede dal mattino, la situazione-traffico resterà molto critica per tutto il mese di dicembre, per la tradizionale corsa agli acquisti natalizi.
L'ingresso e l'uscita delle auto dall'area dello Shopping Center hanno creato del superlavoro per gli addetti al parcheggio del nuovo colosso commerciale.
Ma probabilmente non basta: sarà auspicabile anche l'apporto della Polizia Locale, che questa mattina - perlomeno nell'area circostante al “Grifone” - era assente.

Più visti