Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 17-02-2013 21:01
in Attualità | Visto 3.522 volte


La febbre del sabato sera

“L'Eco di un Sabato Alternativo”: oltre 200 partecipanti alla fiaccolata da Quartiere Prè al cantiere bassanese della SPV, promossa da L'Eco dalle Terre. “Basta al cemento famelico, basta ai padroni, basta alle bugie”


La febbre del sabato sera

Il corteo della manifestazione si incammina verso il cantiere della Superstrada Pedemontana a Bassano

Si è svolta ieri sera “L'Eco di un Sabato Alternativo”: la fiaccolata promossa da L'Eco dalle Terre che partendo da Quartiere Prè a Bassano del Grappa e arrivando nella nuova area di cantiere bassanese della Superstrada Pedemontana Veneta ha inteso lanciare un messaggio di partecipazione civile contro “il saccheggio del territorio” e a favore “di uno sviluppo sostenibile in armonia con il bene pubblico”.
Gli organizzatori de L'Eco dalle Terre hanno trasmesso al riguardo un comunicato in redazione, che pubblichiamo di seguito:

COMUNICATO

“L'ECO DI UN SABATO ALTERNATIVO”: così è stata titolata l'iniziativa de L’Eco dalle Terre che sabato sera ha portato nel bassanese oltre 200 persone, che sotto la luce fioca di una fiaccola, si sono incamminate lungo le terre del bassanese per dire “BASTA AL CEMENTO FAMELICO! BASTA AI PADRONI! BASTA ALLE BUGIE! VOGLIAMO uno sviluppo sostenibile in armonia con il bene pubblico e la Costituzione”.
L’Eco dalle Terre e, per suo tramite, tutti i gruppi/associazioni/comitati che lo compongono, ieri ha voluto simbolicamente camminare nel territorio per rivivere i luoghi del quotidiano con responsabilità e sensibilità. Riscoprendo con intimità e rispetto il paesaggio che è lì a portata di mano, appena fuori dalle nostre case e sotto i nostri piedi.
Ricordando, poi, ai presenti che è in tutto quello che i nostri occhi sono abituati ad assaporare nel quotidiano che si trova il cuore della nostra identità, il nostro patrimonio e chiunque di noi è tenuto a custodirlo con cura e attenzione ed è chiamato a viverlo con suggestione. Sono le suggestioni che riaccendono il popolo e la vita comunitaria dandogli un futuro. 

L’Eco dalle Terre desidera ringraziare tutti coloro che hanno preso parte alla manifestazione consentendone la buona riuscita. In particolare si desidera ringraziare tutti coloro che si sono prodigati con grande impegno nell'organizzazione dell'evento, nonostante i tempi a disposizione fossero veramente stretti.
L'Eco dalle Terre ci tiene a ringraziare le Forze dell'ordine di Bassano del Grappa: Comando Compagnia Carabinieri, Commissariato di PS e Corpo di Polizia Locale che nei giorni scorsi e ieri hanno lavorato a stretto contatto con gli organizzatori, con professionalità e alto senso del dovere, dimostrando una particolare attenzione e cura nel garantire ai partecipanti la massima sicurezza.

Più visti