Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Un caffè di traverso

Vittorio Sgarbi sul nuovo CdA di Fondazione Canova e sul suo presidente in pectore, l’industriale del caffè Massimo Zanetti: “Respingo i ringraziamenti del sindaco di Possagno che ha nominato il corteo funebre del museo”

Pubblicato il 17-02-2024
Visto 9.521 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Dunque, dove eravamo rimasti?
Ah, sì: alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione Canova onlus di Possagno, come dal mio precedente articolo “Post Sgarbum”.
Il sindaco di Possagno Valerio Favero ha provveduto alla designazione della nuova squadra di amministratori dell’ente che gestisce l’attività del Museo e Gypsotheca Antonio Canova, della quale - oltre al sindaco stesso - fanno parte Elisa Basso, Marco Comellini, Isabella Finato, Gianantonio Tramet, Alessandro Vardanega e colui che può essere ragionevolmente indicato come il presidente in pectore del CdA Massimo Zanetti.

Il sindaco di Possagno Valerio Favero con l’allora presidente di Fondazione Canova Vittorio Sgarbi (archivio Bassanonet)

Quello di Zanetti, che risiede ad Asolo, non è un nome qualsiasi: si tratta infatti del fondatore e proprietario dell’azienda di lavorazione del caffè Segafredo Zanetti e, tra le altre cose, è anche il proprietario e azionista di maggioranza della Virtus Pallacanestro Bologna.
Un grande imprenditore a capo della fondazione culturale, e non a caso.
“Abbiamo voluto conferire al nuovo Cda un taglio manageriale - ha dichiarato il sindaco Favero - che sappia ottimizzare le risorse interne ed esterne attraverso una programmazione attenta e pianificata che porti a risultati strutturali tesi a consolidare e rafforzare il nostro Museo.”
Nel comunicato stampa di annuncio della nomina del nuovo Cda non sono mancati i ringraziamenti del sindaco all’ex presidente di Fondazione Canova prof. Vittorio Sgarbi, al centro in realtà di un’uscita di scena da Possagno piuttosto controversa.
Queste le sue parole:
“Un grazie particolare va all’on. Vittorio Sgarbi per le tante attività svolte e per aver acceso un riflettore sulla nostra realtà museale che oggi più che mai ha raggiunto livelli altissimi di visibilità nazionale e internazionale.”
Come ho scritto nel precedente articolo, sembra quasi una dichiarazione di rito del presidente di una società di calcio, riguardante l’allenatore appena esonerato.
E a quanto pare, ho colto nel segno.
Questo pomeriggio mi è arrivata direttamente su WhatsApp una dichiarazione di Vittorio Sgarbi che respinge i ringraziamenti del sindaco di Possagno.
Il quale, secondo il critico d’arte, “ha nominato il corteo funebre del museo” con la prospettiva che “la Gypsoteca diventerà un cimitero”. Non manca un ironico riferimento all’attività imprenditoriale del presidente designato: “Il Cda, con un buon caffè, penserà di contrastare il letargo cui è condannato.”
Come dal testo che segue.

DICHIARAZIONE DI VITTORIO SGARBI

Respingo i ringraziamenti del sindaco di Possagno che ha nominato il corteo funebre del museo, sottospecie di un Cda, che non avrà alcuna agibilità, per una istituzione che si è proiettata nel mondo con il memorabile comitato di studi che ha dato lustro alle iniziative del centenario: Francesco Leone, Peter Glidewell, Stefano Grandesso, Tommaso Feruda, Chiara Casarin e Martina Massaro.
Ognuno di loro ha dato il contributo della sua competenza, rinnegato senza ringraziamenti.
Come avevo spiegato al sindaco, mio collega, l’autonomia da me garantita al museo sarà totalmente subordinata alla vigilanza severa e non complice della Soprintendenza.
La Gypsoteca diventerà un cimitero. E il Cda, con un buon caffè, penserà di contrastare il letargo cui è condannato.
Come nel Gattopardo, al sindaco vicepresidente, potrò dire: “Te l’avevo detto”
Complimenti al mio successore designato, Massimo Zanetti.
La linea d’ombra continua.

Più visti

1

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.061 volte

2

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.705 volte

3

Politica

09-04-2024

Centro(destra) giovanile

Visto 10.293 volte

4

Attualità

10-04-2024

Calci di rigore

Visto 9.844 volte

5

Attualità

11-04-2024

Pavan for President

Visto 9.606 volte

6

Politica

11-04-2024

Old Wild Finco

Visto 9.606 volte

7

Politica

08-04-2024

Di tutto, di più

Visto 9.441 volte

8

Attualità

09-04-2024

Reportich

Visto 9.346 volte

9

Attualità

11-04-2024

W le Women

Visto 9.053 volte

10

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 8.184 volte

1

Politica

18-03-2024

Coalizione da Tiffany

Visto 19.887 volte

2

Attualità

19-03-2024

L’Asparagruppo

Visto 15.129 volte

3

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 13.633 volte

4

Politica

22-03-2024

Cuando Calenda el sol

Visto 13.620 volte

5

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.665 volte

6

Politica

21-03-2024

Tavoli amari

Visto 12.419 volte

7

Cronaca

20-03-2024

I Pfas di casa nostra

Visto 12.161 volte

8

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.061 volte

9

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.287 volte

10

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.217 volte