Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 10-03-2021 17:45
in Politica | Visto 5.872 volte

Il Ponte di tutti

La proposta delle minoranze: istituire un comitato per l'inaugurazione del Ponte che comprenda l'attuale sindaco e tutti gli ex sindaci di Bassano

Il Ponte di tutti

Foto Alessandro Tich

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, tramesso in redazione dai consiglieri comunali di minoranza del Comune di Bassano del Grappa:

COMUNICATO

INAUGURAZIONE DEL PONTE: L’ENNESIMA OCCASIONE PERSA?
Un comitato con tutti gli ex sindaci viventi per unire la città

L’inaugurazione del Ponte Vecchio restaurato dovrebbe essere un momento di tutti.
Un momento che riunisce la comunità bassanese e non solo attorno ad un simbolo di pace ed unione come solo un Ponte può fare. Come solo il “nostro” Ponte sa fare.
Invece assistiamo all’ennesimo arrocco dell’amministrazione Pavan.
Chiusa negli uffici comunali, affidandosi a consulenti e senza una vera e propria idea, l’Amministrazione ancora una volta non si apre alla città. Ancora chiusure alla partecipazione, alla condivisione.
Non ci aspettavamo alcuna apertura al consiglio comunale o ai consiglieri, oramai ci siamo abituati, ma alla Città si.

Non vogliamo entrare nei dettagli delle iniziative o delle proposte che seppure in maniera approssimativa e abbozzata ci sono state presentate nella commissione cultura di ieri sera, ma riteniamo che si sarebbe dovuto costituire un comitato per le celebrazioni dell’inaugurazione del Ponte.
Stiamo parlando della fine del restauro più importante che il Monumento nazionale ha subito dalla fine della seconda guerra mondiale.

Per questo come minoranze lanciamo l’appello perché si voglia costituire un “comitato” che veda al suo interno tutti gli ex sindaci viventi.
Questo “comitato” potrà essere integrato con altre personalità che possano apportare le proprie idee, i propri stimoli e spunti perché la riapertura del Ponte fosse finalmente un momento nel quale la comunità bassanese possa ritrovarsi anche e soprattutto nel difficile momento che stiamo vivendo a causa della pandemia.

Riteniamo quindi che il comitato debba vedere invitati tutti gli ex sindaci viventi: Pietro Fabris, Sergio Martinelli, Gianni Tasca, Lucio Gambaretto, Gianpaolo Bizzotto, Stefano Cimatti, Riccardo Poletto oltre che, ovviamente, il sindaco Elena Pavan.
Riteniamo che tale comitato debba essere presieduto dal Sindaco “anziano”, Pietro Fabris.

Questo comitato potrà interfacciarsi operativamente con le strutture comunali, potrà suggerire, aprire discussioni e potrà, finalmente, coinvolgere la città in un momento fondamentale come questo.

Come minoranze ci auguriamo che l’amministrazione Pavan voglia accogliere questo stimolo: il tempo è già scaduto ma non ci sono date pre-fissate per inaugurare di fronte alla possibilità di cogliere appieno questo momento che sarà una rinascita per tutta la comunità bassanese.

I Consiglieri comunali
Angelo Vernillo, Riccardo Poletto, Anna Taras (Bassano Passione Comune), Paola Bertoncello, Chiara Campana (Partito Democratico), Giovanni Cunico (Gruppo Misto - Italia Viva), Roberto Campagnolo (Gruppo Misto), Oscar Mazzocchin (Bassano per Tutti).

Pubblicità

MostraOpera Estate

Più visti