ELEZIONI
Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 15-02-2019 13:41
in Cronaca | Visto 1.047 volte
 

Non datecela a bere

Guida in stato di ebbrezza: quattro denunce dei Carabinieri della Compagnia di Bassano. Denunciato anche un automobilista che era al volante sotto l'effetto di sostanze stupefacenti

Non datecela a bere
Non datecela a bere. Quando un automobilista viene fermato a un controllo delle Forze dell'Ordine e si trova in stato di alterazione alcolica, viene sgamato all'istante. E scatta, inevitabile, la denuncia per guida in stato di ebbrezza. Ne sanno qualcosa i quattro conducenti che nei giorni scorsi e nelle scorse settimane sono incappati nelle attività di controllo della circolazione stradale dei Carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa, oppure di rilievo a seguito di incidente.
Ed è proprio quello che è successo a Capodanno: la notte del primo gennaio infatti la Sezione Radiomobile dell'Arma ha deferito per guida in stato di ebbrezza con coinvolgimento in sinistro stradale l'80enne F.A., a seguito dell'incidente fra la sua Ford Focus e una Renault Clio condotta da una 49enne di Cartigliano. L'anziano presentava un tasso alcolico di 1,9 g/l. Patente ritirata e auto sottoposta a fermo amministrativo.
La notte del 26 gennaio ancora la Sezione Radiomobile, supportata dai militari della Stazione di Rosà, ha invece denunciato per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale, guida in stato di ebbrezza e rifiuto di accertamento di 31enne rosatese G.M. Il soggetto, controllato alla guida di una Smart in evidente stato di alterazione alcolica, rifiutava con frasi oltraggiose e minacciose l'accertamento con etilometro. Patente ritirata e auto affidata al proprietario.
Nelle prime ore di sabato scorso 9 febbraio una 26enne di Molvena, F.F., è stata sorpresa alla guida della propria 500 Abarth 595 con un tasso alcolico fra 1,65 e 1,70 g/l. Denuncia, patente ritirata ed auto sequestrata. Nel pomeriggio dello stesso giorno la Radiomobile ha deferito il 38enne S.A.A. di Romano d'Ezzelino che era al volante della propria Bmw con un tasso fra 0,8 e 1,5 g/l. Patente ritirata e auto affidata in custodia a un famigliare.
Dulcis (si fa per dire) in fundo, un rosatese 49enne, M.F., denunciato martedì 12 febbraio dai Carabinieri della Stazione di Rosà poiché fermato alla guida della propria Audi 4 Avant sotto l'effetto di stupefacenti, presumibilmente cocaina. Auto sequestrata e patente ritirata.
I Carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa informano che anche alla luce di questi recenti episodi l'attenzione alla circolazione rimane massima e sempre puntuale, a tutela del cittadino.