Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 24-12-2015 19:29
in Attualità | Visto 3.225 volte

Betlemme...sold out

Fornelli e capanne: presepi in bella vista nei locali dei Ristoratori Bassanesi. Che vengono premiati dalla clientela: domani, per il pranzo di Natale, gran parte dei ristoranti del Gruppo avrà il pienone

Betlemme...sold out

Dettaglio di uno dei presepi allestiti nei ristoranti di Sergio Dussin (fonte immagine: Facebook/Sergio Dussin)

Gesù Bambino, per le Festività 2015, porta un bel regalo ai Ristoratori Bassanesi. Domani, per il tradizionale pranzo di Natale, gran parte dei ristoranti del Gruppo avrà infatti il pienone.
“Domani tantissimi ristoranti saranno al completo - conferma il presidente dei Ristoratori Bassanesi Sergio Dussin -. Quest'anno c'è stata la riscoperta del pranzo di Natale nei ristoranti. Le prenotazioni sono arrivate per tempo, e molti locali sono al completo già da diversi giorni. Un risultato dovuto alla formula che proponiamo tutti noi ristoratori: qualità del cibo, cibo tradizionale e prezzi contenuti. Chi propone prezzi troppo alti oggi non viene più scelto dal cliente.”
“A inizio dicembre ero un po' preoccupato perché nei miei ristoranti come nei ristoranti di altri colleghi c'erano ancora diversi posti liberi - aggiunge Dussin -. Poi, da metà dicembre, sono fioccate le prenotazioni. Il pranzo di Natale e il pranzo di Pasqua sono l'espressione di ciò che dà il ristorante nei confronti della propria clientela. Non possiamo sbagliarlo. Dobbiamo dare qualità, per essere premiati dai clienti anche nel resto dell'anno.”
“Il nostro stile di ristoratori - sottolinea il presidente - è quello di rimboccarsi le maniche. Facciamo poca festa, per dare invece sicurezza del posto di lavoro ai nostri collaboratori e qualità ai clienti.”
Un Natale 2015 contraddistinto anche dall'iniziativa portata avanti dai componenti del Gruppo: l'allestimento di uno o anche più presepi nei rispettivi ristoranti. “Quella dei presepi è una bella iniziativa, hanno aderito quasi tutti - commenta il referente di categoria -. E' bella perché il presepe rappresenta la nostra identità di cristiani. Quest'anno nei ristoranti sono stati allestiti dei presepi soprattutto artigianali, molto curati.”
“Un'iniziativa - conclude Dussin, frequentatore abituale delle cucine del Vaticano - che ha avuto anche il consenso di Papa Francesco, che ha ben volentieri concesso dei santini con la sua immagine da mettere accanto al presepio, per chi lo volesse.”

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti