B.

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Cronaca

Povera gazza

L'uccello è stato rinvenuto morto e appeso con un cappio in Contrà San Michele a Bassano. La denuncia della LAV: “La barbarie umana non ha proprio ritegno alcuno”

Pubblicato il 14-05-2013
Visto 3.746 volte

B.

Morta e appesa con un cappio, col fil di ferro che trapassava le narici, al cartello del parcheggio di un locale pubblico. E' stata ritrovata così una gazza ladra in quartiere San Michele a Bassano.
Lo segnala il direttivo della LAV (Lega Antivivesezione) di Bassano del Grappa, con un comunicato trasmesso in redazione che pubblichiamo di seguito:

COMUNICATO STAMPA LAV BASSANO:

GAZZA LADRA MORTA E APPESA CON UN CAPPIO A BASSANO DEL GRAPPA

Uscire per andare a cena può riservare macabre sorprese. Questo è quanto successo ieri sera ad un nostro socio nel tentativo di parcheggiare l’auto nei pressi di un locale in Contrà San Michele a Bassano del Grappa, ed esattamente all’inizio dell’intersezione con via Appiani.
Il socio si accorge che sotto ad un cartello è appesa una gazza morta, legata con fil di ferro che le trapassa le narici. Da una piccola indagine in zona, sembra che nessuno sappia nulla e che nessuno si sia accorto del fatto, anche se l’animale è stato appeso in modo barbaro ed in bella vista quanto meno dalla mattinata.
La barbarie umana non ha proprio ritegno alcuno. Quale motivazione può aver portato la mano umana ad appendere un essere vivente in quel modo? Quale mente distorta può essere così insensibile e ignorante? E tutto questo solo ipotizzando che l’animale sia stato trovato morto e successivamente appeso; ma se invece la gazza è stata uccisa per mano umana, allora non si tratta più solo di una questione morale, ma chi ha compiuto questo atto ha commesso anche una serie di reati penali che vanno dal maltrattamento/uccisione di animale (LEGGE 20 luglio 2004, n.189) a caccia in periodo non consentito (Legge n. 157 del 1992).
Questo povero animale ha dovuto attendere molte ore perché arrivasse una persona sensibile che ha pensato bene di staccarla da quel cappio per riporla in un luogo più consono.
Ovviamente abbiamo avvisato le autorità locali del fatto perché vengano fatti gli accertamenti del caso.
“La Grandezza di una Nazione ed il suo progresso morale possono essere giudicati dal modo in cui tratta i suoi animali” (Mahatma Gandhi).

Più visti

1

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 12.592 volte

2

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.702 volte

3

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.682 volte

4

Attualità

13-05-2022

Mark Spritz

Visto 10.418 volte

5

Politica

15-05-2022

Sogno di una notte di Mezzalira

Visto 10.400 volte

6

Politica

15-05-2022

La profezia di Moro

Visto 10.186 volte

7

Politica

15-05-2022

Ancora Tu

Visto 9.590 volte

8

Attualità

16-05-2022

Da Platoon al Cartoon

Visto 8.627 volte

9

Politica

16-05-2022

Il nome della Rosa

Visto 7.988 volte

10

Attualità

17-05-2022

Tour de l’Avenir

Visto 7.938 volte

1

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 12.592 volte

2

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.803 volte

3

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.645 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.428 volte

5

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.702 volte

6

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.682 volte

7

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.633 volte

8

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.548 volte

9

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.493 volte

10

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.437 volte