Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Campagna elettorale a tre corsie

A Romano d'Ezzelino nasce il Comitato Civico Valsugana, costola della lista “Un Cuore Civico per Romano”. “Un comitato aperto che ha lo scopo di colmare le lacune informative della nostra Amministrazione sulla Nuova Valsugana”

Pubblicato il 07-01-2012
Visto 6.016 volte

Lo scorso settembre vi avevamo dato notizia della nascita del movimento “Un Cuore Civico per Romano”, intenzionato a presentare una lista e un candidato sindaco alle prossime elezioni comunali di Romano d'Ezzelino.
Ora, da una costola di “Un Cuore Civico” nasce una nuova realtà associativa: si chiama “Comitato Civico Valsugana” e si propone di affrontare pubblicamente tutte le questioni relative all'attraversamento della nuova superstrada a pedaggio nel Comune ezzelino.
Tutto ha origine dalla pubblicazione di un articolo nel sito internet della lista civica, curato dal team di “Cuore Civico” e intitolato “Basta balle: ecco la verità sulla Nuova Valsugana” (www.cuorecivico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=120:caro-sindaco-5&catid=31:valsuganaccv&Itemid=230).

Particolare del logo del nuovo Comitato Civico Valsugana

Secondo quanto riportato dagli estensori dell'articolo - che dichiarano di “aver visionato per primi il progetto definitivo” - la Nuova Valsugana a Romano prevede “circa 7 km di attraversamento nel Comune”, con “la bellezza di 3 nuovi svincoli/rotatorie di raccordo con la nuova arteria” e ancora “l'allargamento della carreggiata a tre corsie per senso di marcia” e “un enorme svincolo dove Nuova e Vecchia Valsugana si divideranno (tra via Ca' Cornaro e via Roma)”.
Sempre secondo quanto riportato da “Un Cuore Civico”, a Romano sono previsti inoltre “l'ingresso del tunnel di attraversamento del Massiccio del Grappa, attraverso via Carlessi, con evidente impatto ambientale” e “il complesso destinato al centro di controllo della società che avrà in gestione l'autostrada”.
“Non bastasse tutto questo - aggiungono gli esponenti della lista civica - Romano diventa anche il “cuore pulsante” per la realizzazione della nuova Pedemontana, con il privilegio di avere un villaggio logistico per 250 addetti a Sacro Cuore.”
Quanto sopra evidenziato, per i rappresentanti del movimento, è in palese contraddizione con quanto invece dichiarato sulla Nuova Valsugana dall'attuale Amministrazione comunale di Romano secondo la quale, tra le altre cose, l'arteria “correrà in trincea profonda e per un tratto in galleria per poi risalire in superficie all'altezza dello svincolo di Romano Nord”.
L'articolo online in questione ha catalizzato numerose visite (più di 2000) e - come riferisce un comunicato di “Un Cuore Civico” - “ha prodotto un'innumerevole e inaspettata mole di segnalazioni e richieste dalla cittadinanza”.
Da qui la decisione di costituire il Comitato Civico Valsugana, già attivo all'indirizzo internet www.comitatocivicovalsugana.it. Realizzato anche il logo del Comitato: un grande punto interrogativo, costituito da un groviglio di strade, sospeso sopra un piano di altre strade a raggiera.
“Un comitato aperto - informano i promotori - che ha lo scopo in primis di colmare le lacune informative create dalla nostra Amministrazione, istituire tavoli di confronto tra la cittadinanza ed in dialogo con gli altri Comuni interessati; non è un comitato No-Valsugana, perché ci rendiamo conto della sostanziale impossibilità di evitare il passaggio nel nostro Comune.”
Il comitato accusa il sindaco Olivo “di aver gettato in questi mesi fumo negli occhi, parlando esclusivamente di complanari in compensazione e di un famigerato sottopasso in Via Spin (opera di cui non vi è alcuna traccia), ma tacendo sulla sostanza del progetto.”
Tuttavia, anche se “con molta prudenza e attenzione”, gli stessi promotori lanciano un segnale di apertura nei confronti dell'attuale sindaco.
“Per il dovere civico che ci contraddistingue ed il bene dei nostri territori - scrivono infatti gli esponenti del Comitato Civico Valsugana - tendiamo pubblicamente una mano al nostro primo cittadino, Rossella Olivo, in modo possa rivalutarsi e collaborare attivamente e costruttivamente con il nostro Comitato; perché pensiamo che (solo) in ambiti così delicati e strategici per il futuro del Comune e dei nostri figli, l'unione di intenti, anche tra schieramenti contrapposti, sia l'unica strada maestra da percorrere.”
Non c'è che dire: quella imminente, a Romano d'Ezzelino, sarà una campagna elettorale a tre corsie.

Più visti

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.356 volte

2

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.693 volte

3

Politica

19-02-2024

Gianni D’Artagnan

Visto 10.255 volte

4

Politica

18-02-2024

Fuga da Alcatraz

Visto 10.136 volte

5

Politica

19-02-2024

Zen O'Clock

Visto 10.040 volte

6

Politica

18-02-2024

La Grande Sorella

Visto 9.871 volte

7

Politica

17-02-2024

Match Point

Visto 9.812 volte

8

Politica

19-02-2024

Liberté, Lega...lité

Visto 9.595 volte

9

Attualità

20-02-2024

Zontel & Gretel

Visto 9.569 volte

10

Politica

20-02-2024

Campagna Verde

Visto 9.551 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.356 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.354 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.693 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.510 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.327 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.235 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.168 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 10.943 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.693 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.658 volte