Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Teatro

Quel lungo un secolo

Sabato 23 marzo, Teatris porterà all’oratorio “Don Bosco” di Marostica il monologo di Molly Bloom

Pubblicato il 22-03-2024
Visto 3.592 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Sabato 23 marzo, nella sala polivalente dell’oratorio “Don Bosco” di Marostica, andrà in scena The sun shines for you, liberamente tratto dall’Ulisse di James Joyce, adattamento e traduzione di Marco Cavalli. Il celebre monologo di Molly Bloom sarà interpretato dall’attrice vicentina Stefania Carlesso, che ha curato anche la regia dello spettacolo.
La “piccola stagione teatrale” dell’associazione Teatris, organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale e Argot Produzioni, nel suo terzo appuntamento offre dunque nei dintorni di San Patrizio un classico che a un secolo di distanza parla forte il linguaggio della contemporaneità, trattando dei rapporti quotidiani e impossibili tra uomini e donne.
In attesa della restituzione alla città del Teatro Politeama, la rassegna allestita da Maurizio Panici dopo Gioco al massacro, firmato dallo stesso regista, e poi la slam poetry di Lorenzo Marangoni, ospiterà in questa veste (e sottoveste) la rappresentazione di uno dei soliloqui più celebri, tratto dalle pagine della migliore letteratura.

Stefania Carlesso (fonte FB)

Panici, in occasione dell’anniversario “Joyce 100”, nel 2022 aveva presentato a Marostica Leopold, lavoro dedicato al protagonista dell’Ulysses — è uscita di recente una nuova traduzione del romanzo molto apprezzata. Qui, a parlare è sua moglie, Marion (Molly) Bloom, una moglie infedele perché viva e consapevole di esserlo che ha sofferto infedeltà inferte con leggerezza del tutto maschile. Insieme a lei, si segue un flusso di parole-immagini senza punteggiatura di sorta in cui scorre un’intera vita sensual-erotico-amorosa come Joyce ha immaginato potesse dirla una donna, un corpo di donna. Molly “ripensa agli uomini della sua vita e li processa, indecisa su cosa le convenga di più, se condannare la loro mediocrità o farsene complice un altro po’”, dicono le note di accompagnamento allo spettacolo, che finirà tra tanti con il noto, sospirato, .
L’inizio è fissato per le ore 21.
Per informazioni e la prenotazione dei biglietti: cell. 3275820846.

Più visti

1

Politica

19-04-2024

Campagnolo per tutti

Visto 10.584 volte

2

Politica

19-04-2024

Van der Finco

Visto 10.057 volte

3

Politica

21-04-2024

Fort Zen

Visto 9.960 volte

4

Politica

18-04-2024

Pump Fiction

Visto 9.809 volte

5

Attualità

21-04-2024

Norwegian Wood

Visto 9.585 volte

6

Attualità

22-04-2024

La storia siamo noi

Visto 8.121 volte

7

Politica

22-04-2024

Euroberto

Visto 7.030 volte

8

Lavoro

20-04-2024

Cottarelli in cattedra allo Scotton

Visto 6.158 volte

9

Scrittori

21-04-2024

Modalità lettura 3 - n.14

Visto 3.564 volte

10

Scuola

20-04-2024

Giovani scacchisti crescono

Visto 2.619 volte

1

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 14.193 volte

2

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.988 volte

3

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.415 volte

4

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.555 volte

5

Politica

07-04-2024

Gimme Five

Visto 11.451 volte

6

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.449 volte

7

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 11.448 volte

8

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 11.082 volte

9

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.965 volte

10

Politica

03-04-2024

Pavanti tutta

Visto 10.806 volte