Pubblicità

Pubblicato il 11-01-2022 17:39
in Teatro | Visto 3.165 volte

Mondo badante

Sabato 15 gennaio, all’Auditorium Vivaldi di Cassola, Pino Costalunga porterà in scena La badante

Mondo badante

Pino Costalunga in La badante

Sabato 15 gennaio, all’Auditorium Vivaldi di Cassola, la stagione teatrale riprenderà con lo spettacolo La badante di Pino Costalunga, che ne è anche l’interprete.
La rassegna organizzata dal Comune di Cassola con Fondazione Aida proseguirà poi domenica nel pomeriggio, su il sipario alle ore 16.30, con un appuntamento dedicato alle famiglie e ai più piccoli che porta il titolo: Il Principe felice.
La Badante messa in scena da Costalunga getta uno sguardo sul fenomeno che in questi ultimi decenni ha rivoluzionato la geografia tradizionale della famiglia italiana e indaga il cambio di rotta delle dinamiche umane che hanno a che fare con l’accudimento, la nascita di nuovi sentimenti e di nuove relazioni all’interno delle famiglie.
«Sarà interessante approfondire – spiega Meri Malaguti, direttore di Fondazione Aida – come il linguaggio teatrale, che ha il ruolo di raccontare storie che ci aiutano a leggere il contemporaneo, possa diventare veicolo di formazione umana e d’orientamento, aiuti a comprendere la realtà sociale in cui si vive e ne sostenga i processi di crescita». Uno spettacolo dai toni “giallo-noir”, quello ideato da Pino Costalunga che indosserà i panni di un vecchio attore in sedia a rotelle alle prese con gli acciacchi e con le cure di Teresa (l’attrice Tutti Shiber François).
L’appuntamento avrà inizio alle ore 21. Per informazioni: tel. 0458001471/045595284.

Pubblicità

Canova

Più visti