Marco Polo
bassanonet.it
Pubblicato il 26-05-2019 13:44
in Calcio | Visto 513 volte
 

Alleanza da Champions

Il Bassano sceglie i migliori professionisti d'Italia per ricostruire il Settore Giovanile. L'accordo firmato con l'Atalanta è un passaggio storico per il movimento calcistico del territorio

Alleanza da Champions

Sarà il miglior vivaio d'Italia a seguire la rinascita del settore giovanile bassanese

Il partner ideale a livello nazionale per quanto riguarda i giovani è l'Atalanta che a sua volta sposa il progetto giallorosso. Un'opportunità incredibile per i giovani del territorio per crescere e migliorarsi come calciatori e come uomini, una grande opportunità a 360 gradi che contempla la possibilità di misurarsi con i metodi bergamaschi concepiti nel centro sportivo di Zigonia.

L’accordo, di durata triennale, con opzione rinnovabile, prevede la nascita a Bassano del primo ed unico Centro Tecnico Atalanta B.C., un progetto ambizioso che si propone di far decollare il movimento calcistico dell’intero comprensorio bassanese.
La società orobica garantirà una costante presenza e consulenza sugli aspetti organizzativi, tecnici, formativi, di ricerca e scouting. Ad assumere il ruolo di coordinatore del Centro Tecnico Atalanta di Bassano, sarà, infatti, Luciano Pelosin, attuale responsabile dello scouting atalantino per il Triveneto, che potrà contare sulla supervisione di altre due importanti figure atalantine: Stefano Bonaccorso , responsabile delle Attività di base e della Formazione Tecnica e Loris Margotto, responsabile nazionale Scuola Calcio Società Affiliate.

Da parte sua, Fc Bassano 1903 metterà a disposizione un gruppo di tecnici e dirigenti qualificati pronti a lavorare con passione e competenze e convinti dell’importanza del lavoro di gruppo e della condivisione dei saperi: l’obiettivo è che ogni squadra diventi parte di un progetto univoco e condiviso dall’intero staff.

“Centro Tecnico Atalanta- Bassano 1903”, il nome del nuovo settore giovanile del club giallorosso che si propone di dare vita ad un unico vivaio rappresentativo dell’intero comprensorio bassanese, con l’obiettivo di garantire una formazione di qualità che trasmetta ai giovani competenze e valori attraverso il miglior percorso di crescita sportiva ed umana possibile e offrendo ai ragazzi dell’intero Veneto la possibilità di arrivare più facilmente all’attenzione dei club professionistici.

Ai ragazzi più meritevoli, infatti, l’accordo offrirà l’opportunità di vivere l’esperienza di allenamenti, amichevoli e tornei con le squadre giovanili dell’Atalanta B.C., società che oggi rappresenta una delle massime espressioni del calcio giovanile italiano ed europeo.

Base del nuovo settore giovanile bassanese, in attesa della nascita dei nuovi campi sportivi di Quartiere Prè sarà il Centro Giovanile, spazio in cui Fc Bassano 1903, oltre all’offerta calcistica garantirà ai ragazzi e alle loro famiglie attività parallele di studio e crescita personale.

L’accordo con l’Atalanta, impreziosisce quel progetto di collaborazione con le altre realtà calcistiche della società già concretizzatosi con l’adesione di quattro club cittadini: Angarano, San Vito, Marchesane e Ca’ Baroncello.