Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 01-03-2018 12:32
in Politica | Visto 1.251 volte
 

Grazie a Dio è venerdì

Domani si conclude la campagna elettorale. Spazio agli eventi di chiusura dei candidati a Bassano. Filippin e Santini in piazza Garibaldi, Racchella e Covolo al Cafè Dolce Salato

Grazie a Dio è venerdì

Rosanna Filippin e Giorgio Santini: domani tutti in piazza

Grazie a Dio è venerdì. Domani, venerdì 2 marzo, ci conclude la campagna elettorale.
Sarà il giorno degli ultimi botti prima del silenzio elettorale ma anche delle classiche feste di conclusione dei candidati e dei loro supporter.
Alle 18.30, in piazza Garibaldi a Bassano, si terrà l’evento di chiusura della campagna elettorale dei due candidati all'uninominale del PD, rispettivamente alla Camera e al Senato, Rosanna Filippin e Giorgio Santini.
All’appuntamento è annunciata la partecipazione del sindaco di Bassano del Grappa Riccardo Poletto, del consigliere provinciale e sindaco di Cismon del Grappa Luca Ferazzoli, del sindaco di Lusiana Antonella Corradin, del sindaco di Breganze, Piera Campana e della segretaria del PD provinciale, nonché sindaco di Nove, Chiara Luisetto.
“Abbiamo deciso di chiudere la campagna a Bassano del Grappa, nel cuore del collegio e dove meno di un mese fa siamo partiti - sottolineano Filiippin e Santini -. Una campagna che seppur breve ha messo in luce la differenza tra chi è presente, ascolta e può farsi carico delle esigenze del territorio, e chi invece come l’onorevole Ghedini pensa che Bassano del Grappa sia solo una città paracadute per un posto in parlamento. Con il voto di domenica possiamo continuare a dare voce al nostro territorio.”
Sarà festa di chiusura, in città, anche per il centrodestra. I due candidati alla Camera Germano Racchella (leghista candidato all'uninominale per la coalizione) e Silvia Covolo (prima nel listino proporzionale della Lega) danno appuntamento a seguaci e simpatizzanti per un aperitivo, dalle 18.30 alle 21, al Cafè Dolce Salato in via Bortolo Sacchi. Sul volantino d'invito campeggia l'immagine di un bicchiere con un cocktail immancabilmente di colore verde. Di Silvia Covolo, voci non confermate ma molto bene informate raccontano che abbia già cercato un appartamento a Roma.
Saranno tuttavia gli elettori, col voto del 4 marzo, a decidere chi andrà nella capitale ovvero chi, a risultati conseguiti, dovrà stappare nuovamente la bottiglia di spumante.