Marco Polo
bassanonet.it
Pubblicato il 03-10-2017 19:26
in Calcio | Visto 291 volte
 

Giallorossi da esportazione

I ragazzi di Magi saranno impegnati mercoledì contro la rivelazione Fermana. Il tecnico non dà indicazioni in merito al possibile turnover: "Giocherà chi mi dà più garanzie"

Giallorossi da esportazione

(foto Claudia Casarotto)

Il Bassano deve fare di tutto tranne che rimanere Fermo. Di riffa o di raffa la formazione allenata da mister Magi sta portando a casa risultati pesanti. Se nelle ultime due gare i giallorossi non sono brillati sul piano del gioco, nessuno può dire che sia mancato il lievito fondamentale che serve a far crescere un gruppo: lo spirito di squadra. Sia contro il SudTirol che contro l’AlbinoLeffe il BV ha concesso pochissimo all’avversario, tanto che Matteo Grandi è stato praticamente inoperoso per 180’ di fila. Fortificato lo spirito ora va alimentato il corpo che nel caso specifico è un controllo migliore del possesso palla per innescare i giocatori d’attacco. La Fermana però è un ossaccio duro. La matricola gialloblù finora ha sempre vinto nel suo stadio, intitolato a Bruno Recchioni, ex mediano della Fermana e capitano dell'esercito italiano, morto il 22 settembre 1943 nell'isola di Cefalonia assieme ad altri cinquemila italiani della Divisione Acqui per mano dei nazisti. Si sa quanto incida affrontare l’avversario di turno in stato di grazia piuttosto che in crisi di risultati e fiducia. Altro motivo di interesse rispetto alla partita che si giocherà mercoledì alle 15:00 nelle Marche (diretta pay su Sportube) sarà capire quanti e quali cambiamenti effettuerà il tecnico giallorosso rispetto all’undici iniziale. Fino a questo punto del torneo Magi ha fatto pochissimo ricorso al turnover, hanno giocato quasi sempre gli stessi e anche a gara in corso raramente ci sono stati degli stravolgimenti. Considerando anche le cinque sostituzioni non ci stupiremmo di vedere una squadra molto simile a quella che normalmente parte dall’inizio. Quindi Grandi in porta, Andreoni, Bizzotto in difesa, Botta, Salvi e Laurenti a centrocampo. Le novità dall’inizio potrebbero essere Stevanin, Bianchi e uno tra Fabbro e Grandolfo al posto dello squalificato Venitucci.

Il mister. Ecco le parole di Giuseppe Magi prima della partenza per Fermo raccolte dall'Ufficio stampa giallorosso: "Ci aspetta una trasferta lunga, abbiamo avuto poco tempo per recuperare dopo la partita di domenica, ma una squadra forte, se vuole veramente provare a crescere, deve essere più forte di queste difficoltà. La Fermana in queste partite ha cambiato spesso modulo, non so che formazione ci troveremo di fronte, ma dovremo calarci in fretta nella parte con determinazione. Voglio vedere una squadra che ha fame e che vuole andare oltre i propri limiti.
Venitucci? Dispiace perderlo per due giornate, ha commesso una leggerezza, preferisco un'espulsione per fallo tattico da gioco, per questo dovremo prestare più attenzione, senza cadere in provocazioni.
La società mi ha messo a disposizione una rosa di giocatori validi. Certo, ci sono momenti dove uno può giocare di più, altri in cui può giocare di meno, ma l'essere coinvolti in questo progetto deve essere una cosa più gratificante del pensare singolarmente. Questa deve essere sempre la nostra mentalità. Far parte di un gruppo e di un progetto così deve essere la cosa più bella per noi addetti ai lavori, dai giocatori allo staff. Il nostro è un progetto bello e importante, ma siamo all'inizio di un percorso.
Formazione? Domani scenderanno in campo i giocatori che mi avranno dato più garanzie di fare i 90 minuti. Bonetto rientrerà in gruppo giovedì, in questi giorni continuerà il proprio lavoro a parte".

    Ultimora

    Il progetto che conta

    Attualità | 1 giorni e 0 ore fa

    Pronto ma non Soccorso

    Attualità | 1 giorni e 4 ore fa

    Giochiamo al lotto

    Benessere | 2 giorni e 3 ore fa

    Assicura BassanoRobert CapaFondazione Pirani

    Editoriali

    La voce del pavone

    La voce del pavone

    Alessandro Tich | 6 giorni fa

    Il "Tich" nervoso Parla il pavone fotografato ieri in mezzo alle macchine in via Remondini a Bassano

    Più visti

    1

    Pronto ma non Soccorso

    Attualità | Visto 2154 volte

    2

    Black Tuesday

    Cronaca | Visto 1562 volte

    4

    Ma che bei Macachi

    Attualità | Visto 976 volte

    5

    Dimmi la post-verità

    Attualità | Visto 854 volte

    Robert CapaAssicura BassanoFondazione Pirani