Pubblicato il 21-12-2015 20:41
in Rugby | Visto 1.269 volte

BBM in negativo: a Botticino vincono i padroni di casa

Rugby Bassano perde in terra bresciana. Bene l'under 14.

BBM in negativo: a Botticino vincono i padroni di casa

Foto di Viero Giachetti

Quest’ultima trasferta dell’anno, in terra lombarda, ha lasciato l’amaro in bocca. I prodi pupilli di Segafredo non sono riusciti a portare a casa la tanto agognata vittoria bresciana e, per questo Natale, dovranno mandare giù uno “scomodo” terzo posto. Il Botticino di Mariuzzo ieri, in casa, ha sopraffatto il Bassano, vincendo 26 a 22 e facendo sdrucciolare il sogno giallorosso di occupare il primo posto.
Un match sul quale erano state riposte le più grandi ambizioni ma che, purtroppo, non ha portato al risultato sperato. Era stato chiesto di giocare con umiltà e orgoglio e, nonostante la sconfitta, Zalunardo e combriccola hanno risposto alla chiamata e hanno dimostrato di saper tirar fuori le grinfie stando a più riprese con il fiato sul collo dell’avversario.
Purtroppo non sempre tutto va come da copione e gli infortuni riportati nelle scorse settimane hanno notevolmente compromesso la rosa giallorossa, portando a quella che coach Segafredo ha bonariamente definito "mancanza di malizia nei ruoli". Alcuni giocatori hanno, infatti, dovuto coprire ruoli diversi da quelli vestiti di solito e questo ha senza dubbio reso più ardua la prestazione in campo.
Le tre mete di cui si è fatto portavoce il Bassano (due di capitan Zalunardo e una dell’american boy Giachetti) non sono state sufficienti a tamponare qualche erroruccio di troppo che, per l’esito dell’incontro, si è rivelato fatale.
Come ogni domenica, anche in questa, lo scopo era quello di portare a casa i famigerati punti-bonus. Ieri gli ovali bassanesi di punto se ne sono accaparrato uno e, al momento, chiudono l’anno con una poltroncina sul terzo posto della classifica.
Tuttavia, con la bellezza di 28 punti, il Rugby Bassano si ritrova a pari merito con il Vicenza, che ha vinto contro il Selvazzano (42 – 40). Ieri è andata di lusso anche al Mantova che, vincendo contro il Rav, si è aggiudicato il secondo posto.
"Confidiamo nel fatto che il Botticino renda vita dura al Vicenza -afferma Segafredo - noi, invece, dobbiamo rimetterci in carreggiata e vincere contro l’Alto Vicentino".
Il campionato per i seniores di Ca’ Baroncello riprenderà il 17 gennaio e,i pupilli giallorossi, brinderanno al 2016 incontrando a Ca' Baroncello i vicini di casa del Rav
Il De Danieli ieri, vista l’assenza della prima squadra, ha fatto da cornice alle partite dei piccoli ovali e, c’è da dire, che si sono dati parecchio da fare. Passeranno sicuramente un buon Natale i ragazzi dell’under 14 che sotto l’albero hanno deciso di collocare una bella vittoria. Ieri i giovani non hanno dato un attimo di respiro all’Altovicentino e hanno concluso il match con un punteggio netto di 74 a 0.
A fare un regalo ai grandi, dando un tocco di smalto alla domenica e facendo divertire occhi e spirito, ci hanno pensato i mini ovalini. Sempre nei campi casalinghi, infatti, si è svolto ieri il concentramento del Mini-rugby. Le mini-maxi leve hanno dato spettacolo incontrando le giovani reclute di squadre come Cus Verona, Leoni del nord-est e West Verona. Come sempre, al di là dei risultati che, nonostante tutto, lasciano intravedere una progressiva crescita, è stata un’occasione per rendere omaggio al club attraverso la festosità e la spensieratezza che, a volte, solo i bimbi sanno dare.


    Libertà è Parola

    Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

    Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

    Più visti