Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 28-07-2010 13:07
in Politica | Visto 2.850 volte

Cimatti: “Finco? Il bugiardo è lui"

“Aver avuto improvvisamente in tasca, in giovane età, così tanto denaro probabilmente gli ha dato delirio di onnipotenza”

Cimatti: “Finco? Il bugiardo è lui

Il sindaco Cimatti: "Il bugiardo è Finco, smascherato facilmente dalla registrazione del Consiglio Comunale"

Non si è fatta attendere la risposta del sindaco di Bassano Stefano Cimatti al nuovo, duro attacco nei suoi confronti lanciato dal consigliere regionale e comunale della Lega Nicola Finco - oggetto di un nostro articolo pubblicato ieri e sempre riferito alla questione della Bretella Ovest - nel quale, tra le altre cose, Finco affermava: “basta con le bugie di Cimatti”.
Questa la replica del primo cittadino, trasmessa in redazione, che pubblichiamo integralmente:

“Leggo con stupore il comunicato del 27 luglio del Consigliere Nicola Finco che mi attacca in maniera vergognosa sulla vicenda della bretella di collegamento tra Bassano e Padova.
Nicola Ignazio Finco deve finirla di offendere dandomi del bugiardo, perché le mie dichiarazioni sono state sempre pacate, fino ad ora, e sempre aderenti a dati di fatto.
Bugiardo, smascherato facilmente dalla registrazione del Consiglio Comunale del 22 luglio, è proprio lui quando afferma miei comportamenti confusi, mentre né io né alcun membro della maggioranza abbiamo mai proferito verbo sulla questione in Consiglio Comunale.
Come Sindaco credo di avere il diritto di affermare quello che penso, anche quando non fossi condiviso da tutta la maggioranza che mi sostiene; in questo caso, poi, in considerazione del fatto di avere semplicemente condiviso la posizione di tutte le categorie economiche del bassanese e di altri numerosi sindaci di diversi schieramenti, mi sento ancora più convinto di avere avuto un comportamento nell’interesse del nostro territorio.
Non capisco perché Finco, relativamente a questa bretella, si accanisca nei miei confronti, dedicando tanto tempo invece di fare qualcosa di concreto per l’area che rappresenta in Regione, invece di prendersela con i Sindaci del suo stesso Partito che su questo tema hanno una posizione ben più rigida e meno possibilista della mia.
Se Finco crede di farmi perdere le staffe si sbaglia di grosso, perché in 45 anni di lavoro ho imparato che la calma è la virtù dei forti, mentre l’aver avuto improvvisamente in tasca, in giovane età, così tanto denaro, probabilmente gli ha dato delirio di onnipotenza.
Voglio tuttavia ricordargli che molti vincitori di grosse cifre al Totocalcio (oggi Superenalotto), sono poi andati in rovina.

Il Sindaco
Stefano Cimatti”

Pubblicità

Opera EstateCelebrazioni PonteMostra

Più visti