Pubblicità

Bassanonet.it

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Politica

La PonteNuovela

Blocco della circolazione di due mesi sul Ponte Nuovo per lavori. Ora intervengono le minoranze: “Le giustificazioni dell’assessore Zonta sono uno schiaffo in faccia ai cittadini bassanesi”

Pubblicato il 28-06-2023
Visto 8.758 volte

Pubblicità

Bassanonet.it

C’era una volta la Pontenovela.
Ma quello era un altro Ponte, il Ponte Vecchio, al centro delle infinite vicissitudini del suo intervento di restauro che hanno portato a scriverne incessantemente per anni.
Ma anche la vicenda del Ponte Nuovo, ovvero il Ponte della Vittoria, sta assumendo i connotati di una sitcom a puntate. La PonteNuovela.

Foto Alessandro Tich

E allora facciamo un riassunto delle puntate precedenti, già raccontate nei nostri precedenti articoli.
Venerdì 23 giugno l’amministrazione comunale annuncia in conferenza stampa che dal prossimo lunedì 3 luglio partiranno i lavori di consolidamento strutturale e di riqualificazione anche estetica del Ponte Nuovo. Per consentire lo svolgimento della fase più “impattante” del cantiere, la circolazione stradale sul Ponte sarà bloccata per due mesi.
Una misura che è stata decisa rispetto all’opzione alternativa di istituire un senso unico alternato per la durata di quattro mesi. Il tutto per consentire la riapertura del manufatto prima dell’inizio dell’anno scolastico.
Una volta riaperto il Ponte a settembre, i lavori non saranno ancora terminati.
Il resto delle operazioni sarà concluso entro la fine dell’anno, ma non in modo tale da richiedere ulteriori chiusure sul principale passaggio della direttrice viaria est-ovest della città.
Lunedì 26 giugno, nello stesso giorno della presentazione pubblica in sala Chilesotti del progetto di consolidamento del Ponte Nuovo da parte dell’amministrazione comunale, arriva il comunicato al fulmicotone di Confcommercio Bassano.
L’associazione di categoria contesta duramente all’amministrazione Pavan di non aver reso note anzitempo le informazioni sull’importante e impattante intervento: “Un’altra occasione persa per condividere scelte e tempistiche”.
“Quest’ultima - ha tuonato l’Ascom mandamentale - è stata l’ennesima dimostrazione, dopo il “Genius Center” o la cremagliera di collegamento con il “Prato”, del fatto che non vengano prese in considerazione le esigenze della categoria dei commercianti, degli esercenti e degli operatori turistici, tutti ampiamente rappresentati dalla Confcommercio del Mandamento di Bassano del Grappa.”
Da qui, per il sopravvenuto “importantissimo blocco stradale a pochi giorni dal via”, la minaccia di sospendere la manifestazione “Bassano Sotto le Stelle”, con le Notti Bianche del mese di luglio in centro storico a forte rischio di essere annullate.
Martedì 27 giugno, e cioè ieri, è arrivata la replica a Confcommercio Bassano dell’assessore ai Lavori Pubblici e vicesindaco Andrea Zonta.
“Le critiche erano ampiamente previste - è un passo della sua risposta all’Ascom - ma non possiamo fermarci di fronte a queste quando si parla di un Ponte in gravi difficoltà, attraversato ogni giorno da migliaia di persone. Una volta ottenuto il via libera per iniziare, abbiamo scelto di procedere spediti con questo intervento e assumercene le responsabilità. I disagi passeranno, ma i risultati resteranno”.
Per tutto il resto, vi rimando per l’appunto agli articoli già scritti.
Oggi, mercoledì 28 giugno, la PonteNuovela trasmette la sua quarta puntata.
Questa volta intervengono le minoranze consiliari che prendono direttamente di mira l’assessore ai Lavori Pubblici e vicesindaco Zonta, come dal testo che segue:

COMUNICATO

LE GIUSTIFICAZIONI DELL’ASSESSORE ZONTA SONO UNO SCHIAFFO IN FACCIA AI CITTADINI BASSANESI

È un dato di fatto che sui lavori imminenti sul Ponte Nuovo l’amministrazione non abbia informato nessuno per tempo (consiglieri, cittadini, commercianti, categorie economiche) sui termini di un lavoro importante per la Città e soprattutto sull’impatto del cantiere che taglierà in due Bassano per diversi mesi creando non pochi disagi.

È davvero sorprendente però leggere il comunicato dell’assessore Andrea Zonta e le sue giustificazioni.
L’assessore Zonta parla di: “un ponte in grave difficoltà, attraversato ogni giorno da migliaia di persone” che non consentiva di perdere altro tempo.

In questi anni ci siamo abituati alle dichiarazioni, ai racconti, spesso smentiti dell’assessore ai lavori pubblici che rischia di passare alla storia come il più inconcludente assessore ai lavori pubblici di Bassano del Grappa. Sempre molto distante dal confronto, dalla condivisione preventiva dei lavori previsti per la Città con i cittadini e con chi li rappresenta.

È quindi probabile che l’assessore Andrea Zonta non abbia mai trovato un pochino del suo prezioso tempo per incontrare i cittadini, i quartieri, i commercianti, le associazioni di categoria e magari i consiglieri eletti dai cittadini per spiegare cosa aveva intenzione di fare sul Ponte Nuovo, come intendeva farlo, ma soprattutto spiegare, dopo oltre 5 anni dalle analisi strutturali sul Ponte, quali sarebbero oggi nel dettaglio le “gravi difficoltà” ed il conseguente pericolo che giustifica oggi il comportamento dell’amministrazione comunale che arriva il giorno dopo la comunicazione di decisioni già prese ad annunciare la partecipazione dei cittadini. Facendo passare in questo l’ennesimo messaggio equivoco, poco chiaro, paventando un pericolo imminente: il Ponte ha problemi…
Sia chiaro, Assessore, ci spieghi, spieghi ai cittadini con documenti alla mano quali sono queste difficoltà che giustificano tanta mancata condivisione e che suggeriscono all’amministrazione di prevedere due stralci di lavori lasciando il più importante dei due, quello sulla parte strutturale dei pilastri a data indefinita.

Ci spieghi ma soprattutto spieghi ai cittadini come si possa sostenere una tesi e poi agire in concreto in maniera contraria.

Altrimenti il suo è solo un “procurato allarme” per mettere una pezza alla mancata condivisione e informazione preventiva.

Si poteva informare meglio, si poteva informare per tempo. Anzi si doveva.

Si potevano prevedere i lavori con tempistiche diverse e garantendo il minimo disagio possibile, considerando che l’impatto sulla viabilità e la vita della città in questi mesi di chiusura sarà considerevolmente maggiore rispetto alle chiusure del Ponte Vecchio effettuate nel periodo della sua ristrutturazione.

La nostra non è polemica sterile è solo la constatazione, amara, di un ennesimo modo di operare di questa amministrazione Pavan che ha fatto e fa poco per la città e quel poco che fa lo fa senza condivisione, senza dialogo e senza preoccuparsi veramente dei problemi dei cittadini, dei loro bisogni e disagi.

I CONSIGLIERI COMUNALI

Angelo Vernillo, Riccardo Poletto, Anna Taras (Bassano Passione Comune), Roberto Campagnolo, Giovanni Cunico (Gruppo Misto), Chiara Campana, Paola Bertoncello (Partito Democratico), Erica Fontana (Bassano per Tutti).

Più visti

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.525 volte

2

Politica

19-02-2024

Gianni D’Artagnan

Visto 10.371 volte

3

Politica

19-02-2024

Zen O'Clock

Visto 10.178 volte

4

Politica

21-02-2024

Il vigile urbano

Visto 9.999 volte

5

Politica

19-02-2024

Liberté, Lega...lité

Visto 9.718 volte

6

Attualità

20-02-2024

Zontel & Gretel

Visto 9.706 volte

7

Politica

20-02-2024

Campagna Verde

Visto 9.684 volte

8

Cronaca

22-02-2024

Il guerriero del fine vita

Visto 9.024 volte

9

Politica

21-02-2024

C’è Possa per te

Visto 9.017 volte

10

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 8.750 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.525 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.448 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.764 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.566 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.414 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.301 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.230 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.019 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.798 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.739 volte