B.

Luigi MarcadellaLuigi Marcadella
Giornalista
Bassanonet.it

Politica

In diretta da Montecitorio

Le ultime news quirinalizie dal Transatlantico col senatore vicentino Pierantonio Zanettin

Pubblicato il 25-01-2022
Visto 6.205 volte

B.

In diretta da Montecitorio ci arrivano gli ultimi aggiornamenti sull’elezione del presidente della Repubblica. Dopo il reportage sui preparativi quirinalizi dei grandi elettori bassanesi, sondiamo il clima parlamentare con le indiscrezioni a caldo di Pierantonio Zanettin, parlamentare di Forza Italia di lungo corso. «Il clima è un po’ strano, tutto è condizionato dal Covid, anche le tempistiche di votazione. I padri Costituenti avevano previsto tre votazioni a maggioranza assoluta, un tempo se ne potevano fare due al giorno e quindi al secondo giorno ipoteticamente... Adesso il Covid ci obbliga a votare una sola volta al giorno». Raggiungiamo al telefono il senatore Zanettin pochi minuti prima delle 17.30, orario prestabilito per la sua chiamata al voto.

Scheda bianca?

Il voto del senatore Zanettin

«Sì, sono un parlamentare disciplinato…».

Tutto fila liscio nell’organizzazione di voto? Nessun intoppo legato alle misure di precauzione sanitaria?
«Tutto procede regolarmente. Nessun grande elettore veneto è positivo, la Cunial non vota ma fa storia a parte».

Voi di Forza Italia da chi aspettate le telefonate di aggiornamento?
«Il coordinatore nazionale Tajani ci dà le ultime notizie, ma tra chat e agenzie di stampa praticamente tutti sanno quasi tutto in tempo reale».

Di Silvio Berlusconi che notizie avete?
«Ha spiegato ai vertici di Forza Italia i motivi del suo ritiro. Un gesto di grande responsabilità, si è ritirato pur sapendo di avere tutte le carte in regola per fare il presidente della Repubblica».

Il magistrato veneto Carlo Nordio è uno dei tre nomi proposti dal centrodestra.
«Lo conosco bene, l’ho chiamato a collaborare con la commissione parlamentare di cui sono a capo. È un moderato, un liberale».

Durante il giorno cosa fate visto che si vota una volta sola?
«Io ritorno in studio a lavorare, in ogni caso con il Covid non è che si possono fare grandi riunioni».

Si vedono i capi partito?
«No, votano e vanno subito via».

Che ipotesi si stanno facendo strada?
«Sicuramente l’ipotesi Draghi porta ad elezioni anticipate».

Quindi la politica supplicherà il presidente Mattarella di restare ancora?
«Si potrebbe arrivare a questo scenario solo alla fine di lungo percorso travagliato».

Più visti

1

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.766 volte

2

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 11.674 volte

3

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.618 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.372 volte

5

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.583 volte

6

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.503 volte

7

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.460 volte

8

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.368 volte

9

Attualità

13-05-2022

Mark Spritz

Visto 9.685 volte

10

Incontri

12-05-2022

Le passate stagioni raccontate da Siviero

Visto 5.832 volte

1

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.766 volte

2

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 11.674 volte

3

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.618 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.372 volte

5

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.583 volte

6

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.503 volte

7

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.460 volte

8

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.368 volte

9

Attualità

13-05-2022

Mark Spritz

Visto 9.685 volte

10

Attualità

04-05-2022

Terno al lotto

Visto 8.853 volte