Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 18-02-2012 19:04
in Ambiente | Visto 2.788 volte

Guida elettrizzante

Anche Bassano del Grappa tra le tappe della “Staffetta Verde”, la maratona ecologica inserita nella giornata "M'illumino di meno": sindaci e assessori hanno percorso il Nordest “green” dandosi il cambio alla guida di auto elettriche

Guida elettrizzante

L'assessore Andrea Zonta coi rappresentanti di Confartigianato e dell'organizzazione a fianco della Renault Fluence ad alimentazione elettrica (foto Jacopo J. Tich)

Altro che "staccare la spina": l'assessore comunale bassanese all'ecologia Andrea Zonta la ha attaccata per davvero, diventando “testimonial per un giorno” della mobilità elettrica.
L'occasione è stata fornita da “M'illumino di meno”, la giornata del risparmio energetico promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar, che ieri nella nostra regione ha messo in campo - anzi, per meglio dire, in strada - la “Staffetta Verde”: maratona di 12 ore tra le città del Triveneto, per un percorso complessivo di quasi 800 km, a bordo di auto elettriche.
L'iniziativa di sensibilizzazione ecologica ha coinvolto le città, tra cui Bassano del Grappa, che hanno aderito alla “Notte Verde del Nordest”: l'evento diffuso che il prossimo 5 maggio, come annunciato in anteprima da Bassanonet (notizie.bassanonet.it/ambiente/10187.html), punterà i riflettori sui temi della sostenibilità ambientale, dello sviluppo sostenibile e della green economy.
Per promuovere i nuovi comportamenti votati al risparmio delle risorse, dunque, gli amministratori delle città “green” delle Tre Venezie - da Udine a Gorizia, da Adria a Camposampiero, da Padova a Mestre, da Schio a Valdagno, da Pieve di Soligo alla Riviera del Brenta - sono saliti in macchina: nella fattispecie cinque auto elettriche o ibride alla cui guida, su cinque diversi itinerari percorsi in contemporanea, sindaci e assessori si sono dati il cambio per confluire in serata a Vicenza, destinazione finale della maratona verde.
La singolare staffetta, alle 15 in punto, ha fatto tappa a Bassano.
Una Fluence ZE, berlina elettrica della Renault, ha fatto il suo ingresso in Piazza Libertà proveniente da Borgo Valsugana. A bordo della vettura c'era il sindaco del Comune trentino Fabio Dalledonne che ha quindi ceduto il posto di guida all'assessore Zonta, che è ripartito col veicolo ecologico alla volta di Schio per dare a sua volta il cambio al volante al sindaco Luigi Dalla Via.
A fare da apripista agli eco-conducenti lungo l'itinerario, una vettura di Confartigianato Vicenza: l'associazione di categoria che ha promosso l'ambizioso progetto “Futuro Elettrizzante”, iniziativa di punta in campo europeo per la diffusione della mobilità elettrica il cui logo è stato sulla portiera della vettura ecologica.
Al termine del tragitto, l'assessore Andrea Zonta si è detto estremamente soddisfatto dell'esperienza di guida, auspicando la progressiva adozione, nel parco macchine di servizio del Comune di Bassano, delle vetture ecologiche.
Dalle auto blu alle auto verdi: visti anche i prezzi folli del carburante, quella che fino a pochi anni fa sembrava ancora fanta-ecologia oggi sta diventando una prospettiva reale.

Pubblicità

Mostra

Più visti