Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 24-11-2021 22:02
in Attualità | Visto 6.460 volte

Figli di un’Ulss minore

La denuncia del PD di Bassano: pesanti disservizi al Centro prelievi di quartiere Angarano, con tempi impossibili di attesa telefonica per le prenotazioni

Figli di un’Ulss minore

Rieccomi qua. Oggi ritorno ad occuparmi della categoria di articoli, che riemerge periodicamente su Bassanonet, intitolata “Non sappia la sinistra Brenta ciò che fa la destra”.
E in destra Brenta, nella fattispecie, accade che i cittadini appaiano come dei figli di un’Ulss minore. Si segnalano infatti pesanti disservizi nella gestione del Centro prelievi di via Angarano. Con “imprese” per prenotare una prestazione ai limiti dell’impossibilità.
È quanto denuncia il Circolo di Bassano del Grappa del Partito Democratico con un comunicato stampa trasmesso in redazione, che pubblichiamo di seguito:

COMUNICATO

Centro Prelievi in Angarano: quale sarà il suo futuro?

Da giorni riceviamo segnalazioni da parte dei cittadini bassanesi che si lamentano per la scarsa efficienza del Centro prelievi del Q.re Angarano.

La prenotazione dei servizi devono passare dal CUP (Centro Unico Prenotazioni) della Aulss, ma risultano impossibili con tempi di attesa telefonica che vanno oltre le 2 ore.

“Il centro prelievi di Angarano è un servizio essenziale per tutti i residenti della destra Brenta. Da settimane però è diventato impossibile prenotare il proprio turno: la linea continua a cadere e la segreteria telefonica da informazioni errate, come la possibilità di prenotare fisicamente allo sportello” le parole di Luigi Tasca, Segretario del Partito Democratico di Bassano, che prosegue “Da fonti certe apprendiamo inoltre che dal 1° dicembre verrà addirittura tolta la possibilità, già complicata, di prenotare la prestazione passando ad una soluzione ad accesso libero.
È così che la nostra ULSS intende garantire la salute dei bassanesi? Costringere ogni giorno decine se non centinaia di anziani ad accalcarsi agli sportelli e in sala d'attesa proprio quando i contagi da Covid stanno risalendo rapidamente?
E chi per ragioni di lavoro o studio necessita di un servizio che non costringa ad attendere ore?"

“Chiediamo con forza" conclude Tasca "che ai fruitori del centro prelievi di Angarano venga data la possibilità di prenotare il proprio servizio, sia online che telefonicamente, e che tale servizio sia rapido ed efficiente, che non costringa i cittadini a passare ore chiusi in una sala d’ attesa, salvaguardando la salute dei cittadini bassanesi.”

Pubblicità

Natale a Bassano

Più visti