Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 08-09-2021 14:36
in Politica | Visto 7.347 volte

Caserma Fincato

L’ex capogruppo consiliare di Impegno per Bassano Lucia Fincato cambia casacca: entra a far parte del gruppo consiliare Forza Italia-Cittadini di Bassano

Caserma Fincato

La capogruppo consiliare di Forza Italia-Cittadini di Bassano Chiara Tessarollo e la neo aderente al gruppo Lucia Fincato (foto Alessandro Tich)

Lucia Fincato è un fedele soldato della cosiddetta “civicità”. Un soldato convinto e, per quanto dimostrato fino adesso, coerente. Caserma Fincato. Ha avuto però i suoi problemi con i generali e i colonnelli della civica Impegno per Bassano, con la quale è stata eletta in consiglio comunale ed è stata nominata capogruppo consiliare. Lo stato maggiore di Impegno non aveva accolto con entusiasmo (uso un eufemismo) la sua “presenza” alla manifestazione in piazza dello scorso 24 luglio contro i nuovi obblighi di stato in materia di Green Pass. Ne è scaturito un confronto interno che lo scorso 8 agosto ha prodotto il comunicato congiunto, firmato dal direttivo di Impegno per Bassano e dalla stessa Fincato, nel quale si dava notizia del “divorzio consensuale”, ovvero deciso di comune accordo, tra le due controparti. Non tanto per l’episodio della manifestazione in sé, quanto - come specificato in un’intervista dalla ormai ex capogruppo - per una “questione di metodo e di visione” che serpeggiava già da tempo. “La consigliera Fincato - informava quel comunicato stampa - continuerà il suo ruolo in un’altra collocazione.”
Nuova collocazione che viene ufficialmente resa nota oggi in una conferenza stampa convocata nel cortile esterno del caffè “In Piazzetta” in città. Dalla piazza alla piazzetta, insomma, il passo è breve. Lucia Fincato, dopo un mese di “missioni esplorative”, ha aderito al gruppo consiliare di maggioranza di Forza Italia-Cittadini di Bassano.
Annuncio che viene dato con la benedizione politica della capogruppo consiliare Chiara Tessarollo e dell’assessore Mariano Scotton.
“Dovendo aderire a un nuovo gruppo consiliare, in questo mese ho scoperto un mondo di regolamenti, statuto, burocrazia - spiega la diretta interessata -. Il gruppo consiliare deve essere già esistente, tra quelli eletti alle ultime amministrative. Poi c’è il gruppo misto, di cui fanno parte due consiglieri di opposizione. Far parte del gruppo misto avrebbe creato confusione nei cittadini.”
“In questi due anni - continua - ho avuto un rapporto sereno e leale e un dialogo di stima con il gruppo di Chiara e Mariano. Poi, all’interno del gruppo c’è la componente civica di Cittadini di Bassano. In questo momento è la scelta migliore per continuare a lavorare in serenità, sperando di conseguire risultati civici. Mantengo un rapporto sereno e corretto con tutto il resto della maggioranza e con i civici di Impegno per Bassano. Io vedo una continuità nella mia scelta. Non c’è nessuna frattura all’interno del gruppo di maggioranza.”
Tutti contenti e tutti felici, dunque: la maggioranza non deve andare al reparto di Ortopedia. Nell’occasione la Fincato ribadisce il suo mantra, che è quello di “condividere e portare avanti fino alla fine le linee programmatiche dell’amministrazione” che lei stessa ha votato per approvazione nell’ottobre del 2019. Il prosieguo della sua attività amministrativa si prospetta dunque nel segno di un “impegno di programma”.
“Confermo - dichiara la capogruppo Chiara Tessarollo - che l’adesione di Lucia si basa sulla condivisione delle linee programmatiche dell’amministrazione e che il passaggio è stato coordinato con i capigruppo di maggioranza. È stato un passaggio naturale. L’obiettivo stesso della nostra lista è quello di arrivare a completare le linee programmatiche del sindaco.”
Mariano Scotton, l’assessore al Tutto per le celebrazioni del Ponte, ha persino un amarcord di campagna elettorale nel sottolineare che sotto il simbolo della sua lista era riportata la scritta “dialogo con la città”. “È un segnale di quanto ci teniamo alla civicità - afferma -. Quella stessa civicità che trova riscontro nell’impegno di tutti questi anni di Lucia nella città, a cominciare dai quartieri.”
Ma Santa Lucia degli Affari Civici, che ribadisce di non avere tessere di partito, è anche colei che si è candidata alle ultime regionali con la lista autonomista del Partito dei Veneti.
Le chiedo quindi come si possa conciliare questa sua fede politica con la sua nuova appartenenza in consiglio comunale.
“Confermo la mia anima veneta, sicuramente moderata - mi risponde -. Non rinnego e anzi confermo i valori di libertà e di valorizzazione del territorio veneto. Abbino la civicità e l’impegno civico anche a valori di autonomia e responsabilità.”
Approvano Tessarollo e Scotton: il lavoro comune è quello di portare avanti il programma amministrativo, in un gruppo consiliare dove “le posizioni personali possono coesistere” e dove la componente partitica della lista (Forza Italia) è per definizione liberale e in quanto tale composta “da anime diverse”.
Dalla Caserma Fincato scatta quindi il nuovo alzabandiera, con colori diversi da quelli di prima ma dichiaratamente attenti a fare squadra con le truppe alleate. La Lucy in the Sky alla bassanese continuerà a lavorare nelle due commissioni consiliari di cui fa parte, compresa la IV Commissione Servizi alla Persona (Sociale), Politiche Giovanili, Sport e Istruzione di cui dovrebbe continuare ad essere la presidente: sul rapporto di causa-effetto tra il cambio di casacca di un consigliere e la presidenza di commissione il regolamento comunale non specifica alcunché.
Comunque sia, il trasloco express da un gruppo di maggioranza all’altro della già coordinatrice dei quartieri risveglia finalmente le pulsazioni della politica comunale, dopo la prolungata fase di anestesia generale corrispondente al periodo estivo. Era ora: a forza di ricercare argomenti amministrativi che non parlino solamente delle celebrazioni del Ponte e novità notiziabili nell’albo pretorio online del Comune di Bassano, ero stufo di sbadigliare.

Pubblicità

MostraCelebrazioni PonteOpera Estate

Più visti