Pubblicità

Opera Estate Festival

Pubblicità

Opera Estate Festival

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Mühlacker c’è

Il Comitato Gemellaggi della città tedesca dona 2500 euro al conto di “Bassano c’è”, pro Bassanesi in difficoltà economica nei tempi del coronavirus. Oggi la notizia di un’altra consistente donazione di una cittadina privata di Mühlacker

Pubblicato il 29-04-2020
Visto 2.245 volte

Pubblicità

Opera Estate Festival

Ci sono piccoli grandi gesti che possono esprimere il vero senso di un rapporto di amicizia. Perché gli amici, come dice il saggio, si vedono nel momento del bisogno.
Lo ha dimostrato il Comitato Gemellaggi della città tedesca di Mühlacker, gemellata da più di quarant’anni con Bassano del Grappa, che in piena emergenza da Covid-19 ha deciso di elargire una donazione in denaro a favore dei cittadini bassanesi più svantaggiati dalle tristi conseguenze economiche generate dalla pandemia.
“Grazie ai decenni di legami tra le persone nelle due città - hanno spiegato i referenti del Comitato tedesco in un comunicato -, il consiglio di amministrazione del Comitato Gemellaggi di Mühlacker ha deciso di aiutare i Bassanesi a superare questo momento difficile.” La donazione è stata resa possibile dal fatto che il Comitato genera entrate grazie alla vendita di salsicce e birre allo stand della Fiera Franca di Bassano e che una parte del ricavato deve essere devoluta alla città partner per fini sociali. E così è stato. “Tuttavia - spiega nel comunicato la presidente del Comitato Gemellaggi tedesco Maren Recken -, poiché volevamo assicurarci che il denaro arrivasse pienamente a destinazione per chi ne ha bisogno, abbiamo inizialmente esitato nella scelta dell’istituzione a cui donarlo, per non cadere in un attivismo cieco.”

Fonte immagine: Facebook / Partnerschafts-Komitee Mühlacker e.V.

La cecità si è trasformata tuttavia in nitida visione dopo che il sindaco Elena Pavan ha comunicato ai referenti della città gemella che il Comune di Bassano ha attivato un conto specifico per le donazioni, nell’ambito dell’iniziativa di solidarietà sociale “Bassano c’è”, creata a beneficio di Bassanesi che hanno incontrato difficoltà finanziarie a causa dell’emergenza-coronavirus e delle relative restrizioni. Il Comitato Gemellaggi di Mühlacker ha quindi trasferito sul conto dedicato di “Bassano c’è” la somma di 2500 euro, attinta dai proventi dell’ultima Fiera Franca nella nostra città.
“Per noi come commissione - afferma ancora il comunicato -, una donazione su questo conto significa il sostegno utile e mirato che stavamo cercando.” Nel giorno stesso in cui la tesoriera del Comitato ha effettuato il bonifico, la presidente Recken ha informato il sindaco Pavan, “nella speranza - ha scritto - che il nostro aiuto vi sia utile”.
“Ho ereditato, come sindaco, un’amicizia tra le nostre città ed i nostri cittadini - ha scritto la Pavan nella sua risposta di ringraziamento - che mi rendo conto è profonda, speciale, sentita. Ne sono onorata e vi sono grata. Da parte mia il massimo impegno per contribuire a mantenere questa bella amicizia. Grazie.”
Non è tutto, però. Nell’occasione il Comitato di Mühlacker ha diffuso sulla sua pagina Facebook - sempre aggiornata con le notizie da Bassano nei tempi del coronavirus - anche gli estremi e l’IBAN del conto corrente di “Bassano c’è”, nella speranza che anche i cittadini di Mühlacker vogliano fare la loro parte con una donazione.
Ed è proprio di oggi la notizia che una cittadina tedesca residente nella città gemellata, la signora Christa Fuchs - vedova di Frank Fuchs, iniziatore del gemellaggio e cittadino onorario di Bassano del Grappa -, ha inviato una donazione personale sul conto bassanese. “Non so quanto - mi scrive in un ottimo italiano la presidente del Comitato Maren Recken -, ma lei mi ha parlato di una somma notevole perché tiene sempre molto al valore del gemellaggio.”
Dallo stand di Mühlacker della Fiera Franca-19 è sorta quindi una concreta e mirata azione solidale rivolta ai Bassanesi in difficoltà in questi tempi di Covid-19.
E non mi resta, alla fine, che parafrasare De André: dai diamanti non nasce niente, da birre e salsicce nascono i fior.

Più visti

1

Politica

21-07-2024

Bassano Summer Festival

Visto 13.291 volte

2

Cronaca

18-07-2024

Un, due, Pré

Visto 9.933 volte

3

Il "Tich" nervoso

22-07-2024

Potenti mezzi

Visto 7.996 volte

5

Politica

23-07-2024

Cavolini di Bruxelles

Visto 4.315 volte

6

Danza

19-07-2024

Vade Redrum

Visto 3.750 volte

7

Teatro

20-07-2024

Manifatture d'autore

Visto 3.651 volte

8

Arte

21-07-2024

Ardini: tra polvere e acqua

Visto 3.465 volte

9

Interviste

22-07-2024

Con Cassio Felice a metà

Visto 2.949 volte

10

Teatro

23-07-2024

Intrecci tra impresa e comunità

Visto 2.181 volte

1

Elezioni 2024

25-06-2024

John Fincgerald Kennedy

Visto 21.857 volte

2

Elezioni 2024

27-06-2024

Ma Guarda un po’

Visto 21.531 volte

3

Elezioni 2024

25-06-2024

Io sono leggenda

Visto 21.231 volte

4

Elezioni 2024

29-06-2024

Ciak, ripresa

Visto 21.130 volte

5

Elezioni 2024

26-06-2024

Robert De Stino

Visto 21.118 volte

6

Politica

21-07-2024

Bassano Summer Festival

Visto 13.291 volte

7

Politica

05-07-2024

È giunta l’ora

Visto 12.034 volte

8

Politica

11-07-2024

Vitamina P

Visto 11.271 volte

9

Politica

29-06-2024

Premiato Ambulatorio Dr. Finco

Visto 10.848 volte

10

Politica

08-07-2024

Giada adesso

Visto 10.762 volte