Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 10-12-2019 14:59
in Cronaca | Visto 1.406 volte
 

Andiamo a rotoli

Individuati e denunciati dai Carabinieri di Marostica gli autori di un furto ai danni di un cantiere per l'asfaltatura delle strade

Andiamo a rotoli
Oramai, e non da adesso, si ruba di tutto. All'ampia e variegata merceologia di oggettistica presa di mira dai ladri si aggiungono ora anche i rotoli di materiale geocomposito per l'asfaltatura delle strade. Una trentina di quali, per un valore di diverse migliaia di euro, erano stati sottratti all'interno di un cantiere del Marosticense una quindicina di giorni fa. Le indagini, subito avviate dai Carabinieri della Stazione di Marostica, sono partite dal sopralluogo che ha permesso il repertamento di elementi utili al prosieguo delle stesse.
In più, gli uomini dell'Arma sono riusciti ad acquisire alcune testimonianze utili a dettagliare quanto accaduto. Gli accertamenti tecnici successivamente eseguiti hanno consentito ai Carabinieri di arrivare a due pregiudicati della zona: B.L., 47enne di Cartigliano e B.A., 36enne di Marostica. Ottenuto un decreto di perquisizione dall’Autorità giudiziaria vicentina, i militari si sono recati presso le abitazioni degli indagati e in una di esse hanno rinvenuto tutta la merce rubata dal cantiere che quindi poteva essere restituita al legittimo proprietario. Entrambi sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato.