Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 14-02-2015 17:52
in Politica | Visto 2.782 volte
 

Promossa a pieni voti

Antonella Corradin, sindaco di Lusiana: sarà lei il candidato del PD al consiglio regionale espresso dall'assemblea degli iscritti al partito del Bassanese, del Marosticense e della Valbrenta, che l'hanno votata all'unanimità

Promossa a pieni voti

Il sindaco di Lusiana Antonella Corradin. Correrà per la Regione nella lista del Partito Democratico

Sarà Antonella Corradin, sindaco di Lusiana, il candidato dell'area bassanese del Partito Democratico alle elezioni regionali di primavera, nella lista che candiderà alla presidenza della Regione Alessandra Moretti.
Lo ha deciso l'assemblea degli iscritti PD della zona bassanese e marosticense, che ha approvato la sua nomination all'unanimità.
La Corradin, 55 anni, avvocato di professione con attività a Bassano, specializzato in diritto del lavoro, primo cittadino di Lusiana al secondo mandato consecutivo, ha già un consolidato ruolino di marcia politico alle spalle in veste anche di consigliere comunale e di membro dell'assemblea provinciale e regionale del partito. Descritta come come “renziana” della prima ora, dovrà ora affrontare il consenso degli elettori per aspirare un seggio all'assemblea regionale a Venezia.
Sulla sua nomina il Partito Democratico Zona Bassanese - per il tramite del collaboratore parlamentare della sen. Rosanna Filippin, Giovanni Pigatto - ha trasmesso in redazione un comunicato stampa, che riportiamo testualmente di seguito:

COMUNICATO

GLI ISCRITTI DEL PD BASSANESE VOTANO ALL'UNANIMITÀ ANTONELLA CORRADIN

L'assemblea degli iscritti del Bassanese, del Marosticense e della Valbrenta ha deciso all'unanimità di candidare Antonella Corradin, sindaco di Lusiana, per il consiglio regionale.
“Stasera si è concluso un percorso che è iniziato a dicembre - spiega entusiasta il portavoce Luigi Tasca - quando abbiamo deciso le caratteristiche che il nostro candidato doveva avere: territorialità, competenza, capacità di amministrare. Abbiamo deciso di dire basta ai candidati scelti dalle segreterie di partito e abbiamo iniziato un percorso di scelta del candidato del Bassanese coinvolgendo tutti gli iscritti, i simpatizzanti e gli amministratori del centrosinistra affinché si giungesse ad una candidatura condivisa e forte per il territorio.”
«Questa sera - conclude Tasca - i circoli hanno individuato in Antonella il candidato giusto. Adesso andiamo avanti con l'entusiasmo che ci contraddistingue per cambiare verso a questo Veneto che in questi ultimi anni si è troppo chiuso in se stesso».
All'assemblea è intervenuta anche la senatrice bassanese Rosanna Filippin: “L'occasione che ci si para davanti è enorme e per certi aspetti irripetibile. Abbiamo un candidato presidente, Alessandra Moretti, che è un purosangue e lo sta dimostrando giorno dopo giorno nella sua visita nei comuni della Regione; inoltre ha una squadra che la sostiene fatta di persone competenti e che esprimono al meglio il territorio, come Antonella, che da molti anni amministra e fa politica in maniera onesta e impeccabile.”
Questi i commenti a caldo della neo-candidata:
“Quando i rappresentanti della zona mi hanno telefonato per dirmi che il mio nome era sul piatto - afferma Antonella Corradin - sono rimasta molto meravigliata: io, sindaco di un Comune di neppure tremila anime, chiamata a ricoprire un ruolo così importante. Sono tuttavia convinta che insieme si può andare lontano: stasera ho visto unità ed entusiasmo da parte di tutti. Ora lavoriamo seriamente per proporre e far conoscere il Veneto che vogliamo!”

Partito Democratico Zona Bassanese