Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 01-04-2013 12:24
in Attualità | Visto 3.192 volte

Bassano, crollo delle presenze alberghiere a Pasqua

Lo comunica il presidente degli albergatori di Bassano Roberto Astuni. “Una buona riqualificazione del centro storico e una buona promozione dovrebbero essere sempre al centro dell'attenzione degli organi politici ed economici cittadini”

Bassano, crollo delle presenze alberghiere a Pasqua

Foto: archivio Bassanonet

Riceviamo e pubblichiamo la seguente comunicazione, trasmessa in redazione da Roberto Astuni, presidente degli Albergatori del Mandamento di Bassano del Grappa:

COMUNICATO

Nell’auguravi una serena Pasqua, vi comunico che le presenze alberghiere per il periodo pasquale sono nettamente in calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il maltempo e la crisi hanno pesantemente compromesso una stagione già partita male. Le prospettive comunque non sono proprio negative del tutto. Molti hotel, infatti, hanno già prenotazioni per i mesi più caldi soprattutto di clienti stranieri che confermano il forte gradimento della città all’estero.
A mio avviso una buona riqualificazione del centro storico, che rimane comunque e sempre la parte più “attraente” e visitata della nostra città, ed una buona promozione dovrebbero essere sempre al centro dell’attenzione da parte degli organi politici ed economici cittadini.
Oggi servono progetti condivisi da tutti, dall’Amministrazione, dalle associazioni di categoria, dal mondo dell’imprenditoria, dal Consorzio di Promozione, dalle ProLoco, per rilanciare la nostra città che potrebbe abbracciare veramente un turismo a 360 gradi da quello sportivo a quello del benessere, da quello culturale a quello naturalistico o religioso o artistico, insomma una città da vivere 365 giorni all’anno. I continui dialoghi che cerco con gli organi locali deputati al turismo, servono a far capire quanto sia importante sostenere lo sviluppo dell’economia turistica, in quanto essa offre un decisivo contributo allo sviluppo dell’occupazione e alla realizzazione della ricchezza.
A breve il Comune di Bassano, in accordo con la nostra categoria, reintrodurrà l’imposta di soggiorno sì da poter dedicare maggiori risorse proprio alla promozione turistica che in questo momento, in virtù dei continui tagli, mette in difficoltà perfino la sopravvivenza dell’ufficio IAT, strumento indispensabile per l’accoglienza cittadina. In sintesi in questi momenti davvero difficili bisogna non solo investire per mantenere sempre solida la posizione del nostro territorio ma bisognerebbe anche sapere inventare nuove strade e sperimentare idee coraggiose. E alla nostra categoria non mancano!

Roberto Astuni
Presidente Albergatori Mandamento di Bassano del Grappa

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti