Pubblicità

Pubblicato il 17-08-2011 18:53
in Life & Style | Visto 5.860 volte

Il benessere a due passi da casa

Il 3 settembre l'atteso Open Day della Palestra Move Up di San Giuseppe di Cassola. Grandi novità 2011: l'allenamento “funzionale” e la “pole dance”

Il benessere a due passi da casa

Allenamento funzionale alla Move Up: Francesca Zara e Lara Bizzotto si esercitano con le "clubbels"

A esercitarsi con le clave, con le corde e le palle mediche ci sono anche loro: Francesca Zara, campionessa azzurra di basket e autentica bandiera della palla a spicchi femminile e Lara Bizzotto, wonder woman delle kettlebells, specialità nella quale ha acquisito - una delle uniche due donne in Italia - l'ambita qualifica RKC2.
Due atlete di rango assoluto che alla palestra Move Up di San Giuseppe di Cassola hanno scoperto, e messo in pratica, i benefici del “funzionale”: mezz'ora di allenamento completo che attraverso l'utilizzo di vari attrezzi impegna tutti i muscoli del corpo con movimenti appunto funzionali, e cioè non fine a sé stessi.
“L'allenamento funzionale - ci spiega Federica Marzola, contitolare della palestra Move Up - non va a lavorare su una singola parte muscolare con movimenti improbabili, ma lavora su tutto il corpo in maniera dinamica. In questo modo intere catene cinetiche si muovono e vengono sviluppati vari gradi di forza e di resistenza. E' un allenamento utile per i gesti atletici di tutti gli sport, ma anche per la vita quotidiana.”
Provare per credere: in 30 minuti di allenamento, sotto l'attenta guida di istruttori specializzati, vengono utilizzati - come si vede anche nella nostra photogallery - i più diversi attrezzi da fitness, con movimenti progressivi studiati in rapporto al grado di preparazione raggiunto.
Si va dalle “clubbels” (clave) alle kettlebells di vario peso, e dalle palle mediche con maniglie alle “balls with rope” (palle mediche con corda) e alla waterbag, borsa con maniglie riempita d'acqua.
Chi non è abituato a destreggiarsi con simili attrezzature non deve preoccuparsi: l'allenamento infatti parte sempre dalla base, e il carico è graduale.
Il “funzionale” è una delle novità che saranno presentate all'Open Day della Palestra Move Up, che aprirà le porte al pubblico con presentazioni e dimostrazioni gratuite sabato 3 settembre dalle 14 alle 20.
E c'è grande attesa anche per l'altra iniziativa-novità che sarà presentata nell'occasione: il corso di “pole dance”, ovvero “danza sul palo”, disciplina ginnica che - va chiarito subito - una distorta interpretazione dell'immaginario collettivo associa erroneamente alla più nota “lap dance”, con la quale in realtà non ha nulla da spartire.
La “pole dance” è infatti una disciplina sportiva a tutti gli effetti, che richiede allenamento e preparazione fisica, e che potrebbe diventare addirittura sport olimpico a partire dai Giochi a cinque cerchi di Rio de Janeiro 2016.
Una novità di grande tendenza in tutto il mondo che grazie a Move Up si affaccia dunque per la prima volta nel nostro territorio.
Il corso di “pole dance”, gestito da un'istruttrice accreditata, insegnerà i fondamentali di un'attività motoria di indubbia efficacia per la tonicità del fisico, preceduti da un lavoro di potenziamento e di approccio alla disciplina con esercizi propedeutici di base.
All'Open Day 2011 della palestra Move Up saranno inoltre presentati tutti gli altri corsi attivati presso il fitness club di San Giuseppe di Cassola: un ventaglio di proposte che comprende pilates, pilates postural, total body, step, M.E.T., spinning, hip hop, zumba fit (novità), G.A.G., ginnastica dolce e inoltre boxe, fitboxe, modern combat (novità), vovinam e l'immancabile e sempre molto gettonato muay thay.
A tutti i partecipanti all'Open Day del 3 settembre sarà consegnato un pass valido 15 giorni per provare gratuitamente tutte le attività della palestra.
Perché il benessere è un piacere che dobbiamo ricercare, e lo si può trovare a due passi da casa.

Pubblicità

Mostra

Più visti