Pubblicato il 12-08-2020 12:26
in Manifestazioni | Visto 715 volte

Volo a impatto zero

Il 29 agosto sul Monte Grappa la prima edizione della competizione Hike & Fly Experience organizzata dalla storica ASD Volo Libero Montegrappa e dal gruppo di volo ParaZoo

Volo a impatto zero
Hike & Fly, ovvero escursionismo e parapendio: un nuovo modo di vivere la montagna raggiungendo a piedi il decollo completi di tutta l’attrezzatura necessaria per poi vivere l’emozione del volo libero.
Niente pullman, niente cabinovia, niente car pooling: nessun mezzo è ammesso per conquistare il volo, ad esclusione delle proprie gambe.
Un modo totalmente eco-sostenibile e una nuova disciplina in crescita nell’ambito del volo libero. Negli ultimi anni i cultori dell’Hike & Fly sono aumentati a ritmo esponenziale e si sono moltiplicati eventi e competizioni nel panorama internazionale.
Grazie all’organizzazione dell’Associazione Volo Libero Montegrappa e del gruppo di volo ParaZoo arriva la prima competizione sul Monte Grappa, area dalle condizioni aerologiche uniche che le hanno valso la fama di “mecca del volo libero”.
Nasce quindi Hike & Fly Experience, che il 29 agosto 2020 coinvolgerà 100 atleti da tutta Italia con l’obiettivo di promuovere la riscoperta dell’essenza del volo libero e sottolineare il legame dell’uomo con la natura, percorrendo sentieri storici del Monte Grappa, tra boschi, prati, testimonianze di guerra e panorami indimenticabili sulla pianura veneta e le vette circostanti delle Dolomiti.
“L’area del Monte Grappa è perfetta per la pratica dell’Hike & Fly - dichiarano gli organizzatori -. Abbiamo la fortuna di poter percorrere sentieri di notevole interesse dal punto di vista paesaggistico, storico ed atletico-sportivo, e di poter contare su condizioni aerologiche ineguagliabili, note in tutto il mondo. Il nostro desiderio è quello di nutrire le fila di piloti dediti a questa attività, di rara completezza dal punto di vista psico-fisico, completamente sostenibile e rispettosa della natura, anche nella nostra area.”
L’itinerario scelto per questa prima edizione si svolge nella scenografica Valle Santa Felicita: una salita di circa 5 km e 850m di dislivello che, tra strade forestali e sentieri di montagna, porterà gli atleti al decollo “Col Campeggia” da cui si gode una vista mozzafiato sulla pedemontana Bassanese.
Le fasi della competizioni sono distinte in tre momenti a cui verranno attribuiti i relativi punteggi la cui somma decreterà il vincitore.
Si inizia con la risalita individuale a piedi, fase HIKE, che gli atleti dovranno percorrere nel minor tempo possibile completi di tutte le dotazioni obbligatorie per il volo: vela, imbrago, radio, casco, emergenza. Sono previste due categorie di concorrenti differenziate dal peso dell’attrezzatura inferiore o superiore ai 9 chilogrammi e una categoria speciale di piloti che si stanno avvicinando a questo nuovo modo di vivere il volo e saliranno a piedi senza l’attrezzatura che verrà trasportata presso la cima dall’organizzazione.
Raggiunto il decollo prende avvio la seconda fase detta FLY, ossia del vero e proprio volo libero, che vedrà premiare con il maggiore punteggio il concorrente che rimarrà più tempo in volo a prescindere dalla distanza percorsa, entro comunque l’orario di fine manifestazione indicato dall’Organizzazione.
Infine, sarà valutata la precisione nel momento dell’atterraggio rispetto al centro del bersaglio per l’ultimo punteggio “bonus” che sarà dato alla fase ACCURACY, utile in caso di pareggio.
Le intenzioni dell’organizzazione sono ambiziose dato che l’evento del 29 agosto vuole essere il punto di partenza di un progetto che nei prossimi anni mira a istituire un ‘Brevetto Hike & Fly del Monte Grappa’ che va ad aggiungersi al già noto ‘Brevetto del Monte Grappa’ e al ‘Brevetto Montegrappa Trail Running’, riconosciuti rispettivamente ai ciclisti e agli escursionisti che compiono in un anno le più importanti e impegnative 10 salite del monte Grappa.
Una iniziativa che rappresenta una conferma ulteriore della rilevanza del territorio per il turismo sportivo e che, per le sue caratteristiche di totale eco-sostenibilità, si sposa perfettamente con la recente candidatura del Monte Grappa a “Riserva della Biosfera” nell’ambito del programma MAB-UNESCO volta a promuove lo sviluppo sostenibile, favorendo la conciliazione tra la crescita socioeconomica e la conservazione degli ecosistemi e della diversità biologica e culturale.
Informazioni, iscrizioni e aggiornamenti sono disponibili sul sito ufficiale dell’evento www.hikeandflyexperience.it e sui relativi canali Facebook e Instagram.

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti