Pubblicato il 13-04-2014 19:24
in Salute | Visto 4.246 volte

I killer della linea

Ecco la classifica dei 10 alimenti che fanno ingrassare di più. In Italia incriminato il “calzone fritto”. Conosci il nemico che apporta più grasso al nostro organismo

I killer della linea

I calzoni fritti o "panzerotti": c'è anche questa prelibatezza Made in Italy nella top ten dei nemici della linea

Esiste una lista dei cibi che ci fanno ingrassare di più e cioè di quei cibi in grado di provocare più di altri un notevole apporto di grassi al nostro corpo.
Ad elencare i 10 killer per eccellenza della nostra linea è l'autorevole Huffington Post. A sorprendere, il fatto che nell'elenco, a differenza di quanto tutti potremmo pensare, non compare alcun alimento McDonald's come l’hamburger da tipico fast food americano. Invece a sorpresa dall’Italia sotto accusa come nemico della linea, sebbene verso il fondo della lista, è il famoso “calzone”. Ecco di seguito la lista:

1.Acaraje: direttamente dal Brasile, questo alimento contiene anacardi, gamberi e spezie. E viene fritto in abbondante olio. Ed è al primo posto della classifica dei cibi che fanno male tanto alla nostra linea, quanto alla nostra salute.

2.Churros: sono squisiti, di forma lunga e originari della Spagna. E rientrano nel secondo posto della classifica.

3.Poutine: vicini agli USA, ma dagli Stati Uniti, di fatto, non arrivano. Direttamente dal Canada, un alimento composto da patatine fritte belle succose. Peccato che siano tutti grassi.

4.Khachapuri: tipico cibo della Georgia (sul Mar Nero). Si tratta di un tipo di pane condito con uova e formaggi di vario tipo.

5.Crepes alla nutella: una vera e propria batosta per i golosi di tutto il mondo. Ma suvvia, era comunque immaginabile. Il connubio della pastella francese e del cioccolato italiano è letale per un fisico longilineo.

6.Aligot: a quanto pare alla Francia piace grasso. Ecco che nella lista rientra a pieno titolo anche il puré filante.

7.Mars fritto: ricetta scozzese di dubbio gusto, del resto i Paesi del nord non sono conosciuti per la cucina, troviamo la famosa barretta al cioccolato fritta in abbondante olio.

8.Jalebi: anche in India qualche eccesso c'è. Come questa pastella fritta inzuppata nello sciroppo.

9.Calzone fritto: come detto, in Italia la specialità tutta meridionale è tra le pietanze che andrebbero moderate, o evitate.

10.Ramen: chi lo dice che la cucina giapponese è tutta sana? Uno dei piatti più tipici e conosciuti dopo il sushi risulta essere pericoloso per la linea. E sì che si tratta di semplici tagliatelle cinesi in brodo di carne o di pesce.

Per Giovanni D'Agata, presidente dello www.sportellodeidiritti.org, “naturalmente, la maggior parte sono cibi cotti attraverso la frittura. Inoltre questi cibi non sono per forza di cose da evitare assolutamente. Ogni tanto anche il palato vuole la sua parte. Ma sarebbe preferibile evitare di mangiarne tutti i giorni.”

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti