Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Marco PoloMarco Polo
Giornalista
Bassanonet.it

Calcio

Bassano da rincorsa

Il Bassano mette in fila la seconda vittoria consecutiva. Dopo il fondamentale blitz di Vigasio di mercoledì, ecco i tre punti strappati a Garda.

Pubblicato il 20-11-2022
Visto 2.919 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

E' una vittoria per certi versi sofferta quella bassanese ma voluta con grande determinazione e chiusa sul 4 a 1 grazie alle reti di Marchiori, Zuin, Bounafaa e Chia. Ora il calendario prevede per i giallorossi una domenica di riposo ed è un peccato visto le prestazioni convincenti e i punti che stanno arrivando con regolarità.
Il tecnico giallorosso manda in campo contemporaneamente tutte e quattro le punte over (panchina per Chia), gioca Amatori in porta mentre gli altri under sono Zanata terzino destro e Cunico terzino sinistro. Quindi difesa a quattro, due mediani e Gashi in appoggio a Bounafaa, Lukanovic e Zuin.Probabilmente il 4 a 1 è un risultato troppo pesante per l'ottimo Garda visto in campo ma la vittoria del Bassano, seppur sublimata dalla sofferenza, dalla corsa e dalla ferocia che questo campionato richiede, non fa una grinza. Ancora una volta l'approccio al match dei ragazzi di Glerean è sferzante per gli avversari. Il gol dell'1 a 0 arriva all'8' a conclusione di una grande azione degli ospiti partita sulla destra, gran cambio gioco e bomba di Zuin, respinta corta e tap in vincente di Marchiori. Il vantaggio mette ancor di più le ali ai bassanesi che spingono e sono pericolosi in più circostanze fino al raddoppio di Zuin, al 35', lanciato in campo aperto da Abrefah, entrato al posto di Gashi. Il Garda non ci sta e riapre la partita a pochi secondi dall'intervallo con Forgia. I padroni di casa si ripresentano in campo con un piglio più determinato facendo soffrire non poco i giallorossi. C'è da sacrificarsi e stringere i denti. Al 26' break offensivo giallorosso con Zanata che coglie l'incrocio dei pali. Ma il vantaggio rimane risicato e il rischio di subire il pareggio molto concreto. Solo al tramonto della partita il Bassano riesce a metterla in cassaforte. Al 43' Bounafaa si mette in proprio con una giocata di classe delle sue, salta un paio di avversari ed infila il 3 a 1. Al 45' Aberfah serve il secondo assist di giornata per Chia che deve solo spingerla in rete per il definitivo 4 a 1.

Domenica prossima i giallorossi osserveranno un turno di riposo

    Più visti

    1

    Politica

    27-02-2024

    Marinweek

    Visto 10.219 volte

    2

    Attualità

    29-02-2024

    Tar Wash

    Visto 10.147 volte

    3

    Attualità

    25-02-2024

    The Sound of Silence

    Visto 10.070 volte

    4

    Attualità

    25-02-2024

    Robe di Tappa

    Visto 9.996 volte

    5

    Politica

    29-02-2024

    Giovine e sbadato

    Visto 9.950 volte

    6

    Cronaca

    26-02-2024

    Centro Schei

    Visto 9.865 volte

    7

    Attualità

    28-02-2024

    L’uovo alla C.U.C.

    Visto 9.642 volte

    8

    Attualità

    26-02-2024

    Eau de Toilette

    Visto 9.567 volte

    9

    Politica

    28-02-2024

    Si Salvini chi può

    Visto 9.287 volte

    10

    Attualità

    26-02-2024

    DG La7

    Visto 9.258 volte

    1

    Politica

    20-02-2024

    Sant’Elena

    Visto 20.765 volte

    2

    Politica

    10-02-2024

    Il grande momento

    Visto 13.785 volte

    3

    Attualità

    03-02-2024

    Da Bassano con Furore

    Visto 12.928 volte

    4

    Attualità

    06-02-2024

    Piani Baxi

    Visto 11.732 volte

    5

    Politica

    03-02-2024

    Campagnolo elettorale

    Visto 11.585 volte

    6

    Politica

    04-02-2024

    Giunta comunale

    Visto 11.471 volte

    7

    Attualità

    07-02-2024

    Sarò lapidario

    Visto 11.397 volte

    8

    Attualità

    04-02-2024

    Vota Antonio, Vota Antonio bis

    Visto 11.168 volte

    9

    Politica

    18-02-2024

    A Brunei

    Visto 10.974 volte

    10

    Attualità

    02-02-2024

    Il sig. Francesco

    Visto 10.914 volte