Pubblicato il 09-11-2013 16:58
in Volley | Visto 1.183 volte

Brunopremi.com pronto per la difficile trasferta di San Lazzaro

La squadra di Malinov cerca l'impresa difficile ma non impossibile in casa del Coveme San Lazzaro sesto in classifica con 6 punti in tre partite e squadra che punta ai play off

Brunopremi.com pronto per la difficile trasferta di San Lazzaro

Foto Chiara Vaccari

Per la quarta giornata di andata del campionato di serie B1 femminile il Bruel Volley sarà di scena domani, domenica 10 novembre, a San Lazzaro di Savena contro il Coveme e il fischio d'inizio del match è fissato per le 18.00. Brunopremi.com e Coveme San Lazzaro si sono sfidate due volte nella passata stagione di B1, per cui non si può certo fare una storia dei precedenti tra i due club, ma di sicuro resta il fatto che in entrambe le occasioni hanno sempre vinto le bolognesi che anche domani sera partiranno con i favori del pronostico dalla loro parte. Del resto il Coveme, che l'anno scorso ha sfiorato i play off giungendo quinto, è una delle squadre più attrezzate del torneo e anche quest'anno la società bolognese ha costruito una squadra che punta alla post season. Sin qui la squadra felsinea ha vinto due partite sulle tre totali giocate, ma i 3 punti che mancano all'appello si spiegano soprattutto col fatto che le bolognesi hanno già trovato sulla loro strada la testa di serie numero uno del girone B, ovvero il Bakery Piacenza. Nel derby emiliano della seconda di campionato è finita col punteggio di 1-3 in favore delle piacentine, mentre nelle altre due partite disputate il Coveme ha espugnato i campi del'Ata Trento e del Domovip Porcia vincendo entrambe le partite col medesimo punteggio di 3-1.
Sarà dunque una di quelle partite dove, per portare a casa qualcosa dalla Palestra Kennedy di San Lazzaro di Savena, servirà la classica impresa. La cosa più importante per il Brunopremi.com, impresa a parte, sarà però trovare il gioco migliore e mettere in difficoltà il più possibile le avversarie perchè saranno loro ad avere tutto da perdere in un incontro che sulla carta le vede nettamente favorie. Perciò la squadra di Malinov, che sin qui ha perso le due partite in casa e vinto in trasferta a Cerea, dovrà scendere in campo per lottare e vendere cara la pelle in modo tale da uscire dal campo, comunque vada, a testa alta. In fin dei conti quest'anno in cascina ci sono già tre punti, mentre l'anno scorso abbiamo dovuto attendere la quarta giornata per vedere i primi punti nella classifica delle bassanesi. La sconfitta di domenica scorsa non è certo passata senza lasciare traccia soprattutto per il modo in cui è maturata, ma il morale delle ragazze, di fatto tutte atlete under 18 e under 16, deve restare sempre alto, tanto più quando si perdono partite contro squadre che lottano per ben altri obiettivi.

    Libertà è Parola

    Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

    Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

    Più visti