Pubblicità

Pubblicato il 10-07-2013 20:31
in Altri sport | Visto 2.421 volte

Catenaccio, difesa...e contropiede

Calcio a 7: al torneo internazionale di Praga ottimo 6° posto conquistato dal Football Bassano MMIII. Grossa soddisfazione dei giallorossi per i premi consegnati dal mitico Panenka, l'inventore del rigore “a cucchiaio”

Catenaccio, difesa...e contropiede

Football Bassano MMIII: una bellissima esperienza europea

Sesti su 52! ...Questo è lo straordinario risultato ottenuto dal Football Bassano MMIII al torneo internazionale di calcio a 7 di Praga, “Prague's Barrel” disputato il 28 e 29 giugno scorsi nella capitale della Repubblica Ceca.
Risultato eccezionale se si considerano le aspettative con cui i giallorossi affrontavano il torneo e il livello del torneo stesso, dove oltre ad altre squadre amatoriali, partecipavano anche team di categorie molto superiori, provenienti da tutta Europa.
Il Bassano, complici le esperienze europee degli ultimi anni, affrontava la competizione con un atteggiamento tattico ben preciso: catenaccio, difesa e contropiede. Ed è proprio grazie a questo atteggiamento che i bassanesi nel primo giorno di torneo sono riusciti a vincere il proprio girone, superando tedeschi, svedesi e russi e approdando così nel tabellone top 16 con partite ad eliminazione diretta.
Nella seconda giornata, il Bassano ha affrontato subito i più quotati danesi per la partita che valeva l'approdo ai quarti di finale. La disputa si è risolta ai calci di rigore, con Ceccato e Marcon decisivi tra i pali e dal dischetto.
Nel turno successivo gli avversari erano italiani e arrivavano da Piacenza. Non è però riuscito l'aggancio alla semifinale: troppa la freschezza atletica degli avversari. I bassanesi che si sono dovuti accontentare di andare a giocare per le posizioni che andavano dal quinto all'ottavo posto. Ed è con una vittoria contro gli olandesi della Philips di Eindhoven ed una sconfitta contro i turchi di Istanbul che il Bassano ha conquistato un sudatissimo ma meritatissimo sesto posto.
Grossa la soddisfazione tra dirigenti e giocatori bassanesi alla premiazione con i premi consegnati dal mitico Panenka, noto soprattutto per essere stato il primo a effettuare il colpo a cucchiaio, con il quale calciò il rigore decisivo con la Cecoslovacchia, contro il portiere Sepp Maier, nella finale Germania Ovest-Cecoslovacchia del Campionato europeo di calcio 1976, svoltosi in Jugoslavia.

Oltre che con un ottimo risultato sportivo, il Bassano torna da Praga con un ottima esperienza umana, fatta di amicizia, sport e divertimento. 

Ecco la rosa dei partecipanti: Baron Francesco, Bano Daniele, Billotta Riccardo, Ceccato Massimiliano, Ceccato Nicola, Fabris Cristian, Gragnoli Luigi, Grigoletto Manuel, Guglielmini Odino, Marcon Luca, Rizzon Paolo, Rosso Andrea, Rosso Stefano e Zigliotto Enrico. 

Nelle prossime settimane, il Football Bassano MMIII sarà impegnato nelle celebrazioni del proprio decimo anniversario con una festa dove saranno inviati tutti i tesserati dell'ultimo decennio - tra i quali spiccano le figure di Renzo Rosso, Ben Johnson, Cristian La Grotteria e Ciaky Scomazzon - per poi ripartire ai primi di settembre con il campionato amatoriale AICS.

Pubblicità

Natale a Bassano

Più visti