Pubblicità

Pubblicato il 07-05-2014 17:11
in Politica | Visto 2.639 volte

Bizzotto e Viero (Lega Nord): “Sondaggio Confartigianato concorda in toto con nostro programma”

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, trasmesso in redazione da Tamara Bizzotto e Andrea Viero, capilista della Lega Nord in corsa alle amministrative di Bassano del Grappa:

COMUNICATO

Il sondaggio condotto da Confartigianato certifica la bontà del nostro programma e la piena sintonia col mondo dei servizi e del commercio cittadino: Bassano deve tornare ad essere leader del territorio, ed avvicinarsi ai residenti attraverso lo snellimento di una burocrazia oggi vincolante e ostativa”. Tamara Bizzotto e Andrea Viero, capilista della Lega Nord a sostegno del candidato sindaco Federica Finco, riprendono il sondaggio reso noto dall’associazione degli Artigiani, che sottolinea priorità stringenti per la città.
“Si tratta di esigenze che noi stessi abbiamo inserito nel programma di lista, visibile da alcuni giorni al nuovo sito www.leganordbassano.org - spiegano Bizzotto e Viero -. Per quanto riguarda la sburocratizzazione, prevediamo un’amministrazione completamente digitalizzata, sia nell’accesso agli atti che nello svolgimento delle pratiche. Stop a sedi comunali sparse nel territorio: creeremo una Cittadella dei servizi, come polo unico degli uffici, con orari estesi anche in giornate attualmente di chiusura. Incentiveremo per questo le professionalità presenti tra i dipendenti comunali, calcolandone i premi per merito e obiettivi raggiunti. Dobbiamo mettere al primo posto i servizi, avvicinandoli al cittadino e facendogli sentire la cosa pubblica meno nemica di quanto sembri ora.”
“Il sondaggio Confartigianato - aggiungono Tamara Bizzotto e Andrea Viero - ci è vicino anche in un altro aspetto: la battaglia per mantenere sul territorio tribunale, carabinieri e ospedale. Ricordiamo che il presidente Zaia ha partecipato in tre occasioni a incontri e manifestazioni per la difesa del Palazzo di Giustizia, minacciato dall’accorpamento con Vicenza, e i risultati si sono visti: unico tribunale in Italia, ha ottenuto una proroga di 5 anni che lascia aperta la speranza. Quanto all’ospedale, la Lega in Regione ha deciso il mantenimento e il potenziamento del presidio bassanese nel nuovo Piano Sociosanitario. Questo perché, come gli artigiani, riteniamo che Bassano debba tornare ad essere polo centrale di tutto il territorio circostante, capace di attrattività per i servizi che fornisce, per storia, cultura, economia e turismo.”

Pubblicità

Mostra

Più visti