Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 09-04-2014 20:18
in Politica | Visto 3.196 volte

Moretti Doppio Malto

Europee: la deputata vicentina del PD capolista del Partito Democratico nella circoscrizione Nordest. Tutte donne anche le prime delle liste PD nelle altre circoscrizioni. Filippin: “Bene donne capolista e rappresentanza del Veneto”

Moretti Doppio Malto

Alessandra Moretti: in pole position per l'Europa

Moretti Doppio Malto. La deputata vicentina del Partito Democratico Alessandra Moretti aspira infatti a una nuova poltrona: quella di Strasburgo.
Sarà lei infatti la capolista del Partito Democratico per la circoscrizione Nord Est (Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna) alle elezioni europee del 25 maggio prossimo, come sancito oggi dalla Direzione nazionale del PD che ha approvato all'unanimità le liste dei candidati all'Europarlamento.
Tutte donne anche le capolista delle altre quattro circoscrizioni elettorali: Alessia Mosca per il Nord Ovest, Simona Bonafè per il Centro, Pina Picierno per il Sud e Caterina Chinnici per le isole.
“Ancora una volta il Partito Democratico si rivela all'avanguardia nel grande tema della parità di genere e delle quote rosa - dichiara a caldo la senatrice Rosanna Filippin, al termine della seduta della Direzione nazionale del partito -. La scelta di mettere come primo nome nelle liste delle circoscrizioni quello di una donna è stata una buona idea e un importante segnale verso gli elettori.”
“Anche la rappresentanza della Regione Veneto - prosegue Filippin - si rivela essere importante: ben cinque candidati provengono dalla nostra Regione, a partire dalla capolista Alessandra Moretti. Sono tutte spie che dimostrano come il nostro segretario e Presidente del Consiglio tenga al Veneto, fatto sottolineato anche dalle sue visite a Treviso e Verona.”
Ma chi sono gli altri quattro moschettieri che dal Veneto, oltre alla Moretti, hanno conquistato un posto nella lista europea del Partito Democratico per la circoscrizione Nord Est?
Il primo nome che salta all'occhio è quello dell'ex ministro allo Sviluppo Economico ed ex sindaco di Padova Flavio Zanonato, che dopo due mandati da primo cittadino a Palazzo Moroni (meno gli ultimi mesi, in concomitanza con il suo incarico nel governo Letta) tenta il grande salto verso gli scranni europei.
Per restare nella provincia di Padova, c'è anche il cittadellese - nonché politico di lunghissimo corso - Franco Frigo, che è europarlamentare uscente, subentrato l'anno scorso a Debora Serracchiani dopo l'elezione di quest'ultima a presidente del Friuli Venezia Giulia.
Ritenta la conferma in Europa anche il trevigiano Andrea Zanoni, ex Italia dei Valori, conosciuto nel Bassanese per le sue prese di posizione in merito a SPV e Nuova Valsugana.
Infine la “new entry” Federico Vantini, sindaco di San Giovanni Lupatoto (Vr) e membro della direzione nazionale del PD, intervenuto nei giorni scorsi a Bassano al seguito di Debora Serracchiani per il lancio della campagna elettorale del PD per le amministrative.
“Mi permetto di fare un particolare in bocca al lupo a Franco Frigo - conclude, con parole di personale endorsement, la senatrice Filippin - che in questo anno da europarlamentare ha dimostrato una grande dedizione e una grande competenza sui molti temi discussi in Europa. La sua riconferma sarebbe importante per tutti noi, data la bravura dimostrata in passato.”
Tra gli altri candidati del Partito Democratico in lista per la circoscrizione Nord-orientale, 14 in tutto, troviamo gli europarlamentari uscenti Paolo De Castro e Salvatore Caronna.
Più un nome che non passerà certamente inosservato: quello di Cécile Kyenge, deputata PD e ministro per l'Integrazione del governo Letta.

Bassanonet TV

Libertà è Parola

Libertà è Parola: "Italia digitale: nessuno sia lasciato indietro"

L’Italia, un paese che, come tutti, si è dovuto “scoprire” digitale per rispondere all'emergenza. Oggi, di fronte ad un futuro che nasconde...

Più visti