Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 03-03-2015 22:21
in Attualità | Visto 4.233 volte

Mister Etra

Nominato il nuovo presidente del Consiglio di gestione di Etra Spa: è Andrea Levorato, avvocato di Vigonza. “Il nostro obiettivo è assicurare acqua buona, città pulite, servizi di qualità e prezzi equi”

Mister Etra

Il nuovo presidente di Etra Spa Andrea Levorato. Subentra nell'incarico a Stefano Svegliado

Addio all'era Svegliado: con la nomina del nuovo presidente del Consiglio di gestione si è finalmente concluso il rinnovo delle cariche di Etra Spa.
Il nuovo presidente è Andrea Levorato, 46 anni, avvocato di Vigonza.
Del Consiglio di gestione fanno parte anche Gianguido Benetti di Asiago, ingegnere; Enzo Carraro di Campodarsego, ingegnere; Gianluca La Torre di Padova, giornalista; Antonia Zoccali di Marostica, consulente del lavoro.
“Ringrazio i colleghi del Consiglio per la fiducia concessami - è la prima dichiarazione del presidente Levorato - e tutti i sindaci in rappresentanza dei nostri 600 mila cittadini. Da oggi siamo al lavoro: il compito che ci attende è faticoso ma anche molto stimolante. Ci è richiesto di portare a ulteriori traguardi la nostra società, affinché sia sempre di più l’orgoglio del territorio.”
“La linea maestra lungo cui ci muoveremo - prosegue il neo nominato manager amministrativo della società multiutility - è un’azienda semplice, efficiente, in grado di competere ai massimi livelli e superare le difficoltà, quelle del sistema e le nostre, riappropriandosi del ruolo di azienda capace di innovare, azienda leader in grado di aggregare le persone e le idee. In termini di servizi da restituire al territorio, il nostro obiettivo è quello di assicurare acqua buona, città pulite, servizi di qualità, prezzi equi oggi e nel futuro nei Comuni che ci affidano la gestione dei servizi pubblici locali.”
Lo scorso 30 gennaio l'Assemblea dei soci, ovvero l'organismo composto dai 75 sindaci di Etra, aveva nominato il Consiglio di sorveglianza, l’organo di indirizzo e controllo dell’azienda, presieduto dal sindaco di Mussolente Cristiano Montagner.
Gli altri consiglieri sono Roberto Campagnolo (vicesindaco di Bassano del Grappa), Mirella Cogo (sindaco di Schiavon), Mario Orio (sindaco di Foza), Giuseppe Costa (sindaco di Limena), Riccardo Masin (sindaco di Galzignano Terme), Cristian Andretta (sindaco di Tombolo), Katia Maccarrone (sindaco di Camposampiero), Fernando Zaramella (sindaco di Curtarolo), Paolo Tonin (sindaco di Campo San Martino), Alessandro Toninato (vicesindaco di Saonara), Tiziano Zampieron (vicesindaco di San Pietro in Gu), Francesco Scquizzato (assessore di Piombino Dese), Lorenzo Segato (assessore di Rubano). Il revisore dei conti è Massimo Cavallari di San Martino di Lupari.
Il Consiglio di sorveglianza ha successivamente individuato i cinque componenti del Consiglio di gestione, l’organo che ha la responsabilità della gestione di Etra.
Il Consiglio di gestione, nella sua prima seduta, ha quindi provveduto alla nomina del presidente, all’unanimità. I due Consigli rimarranno in carica per un triennio.

Pubblicità

Più visti