B.

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Scacco a Scettro

Clamoroso a Marostica: si dimettono in blocco 11 consiglieri comunali, di cui 4 di maggioranza. Decaduto il sindaco Gianni Scettro. E' stato l'ultimo atto di un'Amministrazione travagliata: a marzo 2013 si torna alle urne

Pubblicato il 21-11-2012
Visto 5.023 volte

B.

Scacco matto a Marostica: Gianni Scettro oggi è decaduto dalla carica di sindaco.
Questa mattina 11 consiglieri comunali - e cioè la metà più uno dei componenti del consiglio comunale - hanno presentato in blocco le dimissioni, decretando lo scioglimento del consiglio e la caduta di sindaco e giunta.
Si tratta di quattro consiglieri della lista di maggioranza “Civica per Scettro” (Alcide Bertazzo, Maria Angela Cuman, Giovanni Dalla Valle e Matteo Minuzzo) e di tutti e 7 i consiglieri di opposizione: Lorenzo Bertacco, Loris Girardi e Pierantonio Zampese (“Civica Bertacco - Lega Nord Liga Veneta per Marostica”); Duccio Dinale e Daniela Bassetto (“Gruppo Civico Marostica”) e Valerio Zanforlin e Giuseppe Loris Marchiorato (“Marostica Civica”).

L'ex sindaco di Marostica Gianni Scettro: riposta da oggi la fascia tricolore nel cassetto (foto: archivio Bassanonet)

Il clamoroso rovesciamento politico ha scritto alla parola “fine” alla travagliata Amministrazione comunale eletta nel 2009, contraddistinta da una serie di rimpasti di deleghe, contrasti interni alla maggioranza e da due dimissioni in giunta eccellenti: quella dell'allora vicesindaco Alcide Bertazzo, risalente esattamente a un anno fa e quella recentissima di Matteo Minuzzo che la settimana scorsa aveva rimesso nelle mani di Scettro le deleghe di assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili: ultima avvisaglia di una corda troppo tesa che si è spezzata col ribaltone di oggi.
Ci sarà dunque anche Marostica tra i Comuni chiamati al voto per rieleggere il sindaco e il consiglio comunale nel marzo del 2013. Nelle prossime ore sarà nominato il commissario prefettizio, che sarà chiamato a reggere l'ordinaria amministrazione del Comune fino alle elezioni.
L'ex sindaco Gianni Scettro, nel frattempo, sta già lavorando per la costruzione di una nuova lista e non esclude la sua ricandidatura. Ma la frattura insanabile ufficializzata oggi nell'ex maggioranza annuncia una campagna elettorale al calor bianco. Altro che incendio del Castello: a Marostica i veri fuochi d'artificio devono ancora arrivare.

Più visti

1

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.766 volte

2

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.617 volte

3

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 11.542 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.371 volte

5

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.583 volte

6

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.502 volte

7

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.459 volte

8

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.368 volte

9

Attualità

13-05-2022

Mark Spritz

Visto 9.612 volte

10

Incontri

12-05-2022

Le passate stagioni raccontate da Siviero

Visto 5.830 volte

1

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.766 volte

2

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.617 volte

3

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 11.542 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.371 volte

5

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.583 volte

6

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.502 volte

7

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.459 volte

8

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.368 volte

9

Attualità

13-05-2022

Mark Spritz

Visto 9.612 volte

10

Attualità

04-05-2022

Terno al lotto

Visto 8.852 volte